Le strade della Juventus e di Mehdi Benatia sono destinate a dividersi. Prima o dopo, il tanto temuto divorzio andrà infatti in scena con il difensore franco-marocchino che ha già fatto capire di non accettare più il ruolo di riserva dietro alla coppia Bonucci-Chiellini. Dopo il suo sfogo di pochi giorni fa, il giocatore di Allegri è tornato a far sentire la sua voce in un altro messaggio postato sui social.

In un video pubblicato su Instagram e girato in un ristorante di Dubai nel quale era andato a cena, Benatia ha infatti risposto al cameriere che dopo averlo servito gli aveva detto: "Se segni mi devi dedicare un gol". Alla richiesta, lo juventino ha però aggiunto: "Per segnare devo giocare". Una battuta che, in tempi diversi, sarebbe passata inosservata ma che ora acquisisce ancor più significato vista la condizione dell'ex Roma.

L'interesse per Benatia e la chiusura di Allegri

Le prossime settimane saranno dunque decisive per capire il futuro di Benatia. La volontà del trentunenne difensore pare chiara: lasciare la Juventus per trovare maggior spazio in un'altra squadra, dopo le sole sei presenze fin qui accumulate con la vecchia signora. Oltre al presunto interesse del Milan di Leonardo e Maldini, su Mehdi Benatia ci sarebbero anche club di Ligue 1, Bundesliga e Premier League.

Sull'eventuale partenza del suo giocatore, si è però espresso in maniera decisa Massimiliano Allegri: "Assolutamente no, Benatia non partirà – ha spiegato il mister campione d'Italia – Questa rosa rimarrà tutta, così com’è, a meno di cose eclatanti. Lui è uno dei quattro centrali che ho a disposizione, finora ha giocato sei partite e avrebbe potuto giocarne qualcuna in più ma ha avuto dei problemi. Darlo via sarebbe un errore. Gli sfoghi? Fanno bene…".