Venerdì sera scende in campo il Napoli, sabato tocca a Inter, Roma e poi alla Juventus che chiude il trittico degli anticipi di campionato del sabato. Concentrazione massima è la parola d'ordine ribadita da Massimiliano Allegri in conferenza stampa: contro l'Empoli i bianconeri hanno sofferto e rischiato, contro il Cagliari (una delle squadre che corre di più in Italia e ha Pavoletti come ‘ariete' pericoloso su palla inattiva) non vuole altri rischi. "Nerazzurri e partenopei sono lì", ribadisce alla vigilia del match e per un attimo accantona la Champions.

Quando si gioca Juventus-Cagliari

Juventus-Cagliari è la terza partita che si gioca sabato 3 novembre all'Allianz Stadium di Torino. Si tratta del quarto anticipo della undicesima giornata dopo Napoli-Empoli, Inter-Genoa e Fiorentina-Roma. Fischio d'inizio alle 20.30. La sfida con i sardi fa da prologo all'appuntamento di mercoledì prossimo contro il Manchester United in Champions.

Juventus-Cagliari visibile in streaming su DAZN

Dove sarà possibile vedere la partita tra Juventus e Cagliari? Non ci sarà diretta televisiva su Sky ma sarà necessario collegarsi alla piattaforma online di DAZN tramite pc, smartphone, tablet o qualsiasi altro dispositivo ufficialmente compatibile per la visione in streaming dell'evento.

Le quote di Juventus-Cagliari

I favori del pronostico sono tutti dalla parte della Juventus quanto all'esito della sfida. Le agenzie di scommesse considerano talmente scontata la vittoria dei bianconeri da quotarla a 1.16 volte la posta, il segno ‘x' invece viene pagato a 7.50 mentre il successo dei sardi a Torino può valere 18 volte la posta. Risultato esatto: secondo i bookmakers gli esiti possibili sono il 2-0 (5.50) e 3-0 (5.90), oltre all’1-0 (7.60). Sale invece a quota 14.50 per il pareggio col risultato di 1-1. Facile facile immaginare quali siano le quote sul primo marcatore: un gol di Cristiano Ronaldo è pagato a 1.55 (3.50 nel caso dovesse essere il primo gol del match), attenzione anche a Leonardo Pavoletti, la cui rete vale 3.25 (12.00 come primo marcatore) e sale a 33.00 se addirittura abbinata all’assist di Joao Pedro.

Come arrivano Juventus e Cagliari

Qui Juventus. Massimiliano Allegri farà turnover. Perin resta in panchina, come ammesso dal tecnico in conferenza stampa. A destra torna Cancelo mentre a sinistra Alex Sandro può essere avvicendato da De Sciglio. Chiellini e Bernardeschi non ci saranno, lo ha annunciato lo stesso Allegri. Benatia dovrebbe essere l'altro centrale al fianco di Bonucci. A centrocampo ci saranno sicuramente Pjanic e Matuidi. Mandzukic e Khedira hanno recuperato con il croato che ha maggiori chances di essere in campo con Douglas Costa a completare il tridente (in vantaggio su Dybala).

Qui Cagliari. Maran sembra orientato a confermare la formazione che ha battuto il Chievo Verona nell'ultima giornata. In difesa Pisacane e Romagna sono in ballottaggio con il primo che appare ancora favorito. A centrocampo possibile che Dessena prenda il posto di Ionita così da assicurare maggiore copertura.

Le probabili formazioni

  • Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Douglas Costa. Allenatore: Allegri.
  • Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; João Pedro, Pavoletti. Allenatore: Maran.