La Juventus martedì sera sfiderà l’Ajax nella gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. Allegri non potrà schierare né capitan Giorgio Chiellini né Mario Mandzukic. I loro nomi sono stati depennati dall’elenco dei convocati, in cui invece ci sono Emre Can, Rugani, Matuidi e Douglas Costa, che però sicuramente non partirà dal primo minuto.

La Juventus che sfiderà l’Ajax: Dybala favorito su Kean

Mancano due senatori (Chiellini e Mandzukic) ma la formazione che manderà in campo Allegri contro l’Ajax sarà comunque di tutto rispetto. In porta Szczesny, il suo vice Perin è infortunato (Pinsoglio e Loria convocati). Difesa a quattro con Cancelo e Alex Sandro sulle fasce e con Bonucci e Rugani in mezzo. Il giovane difensore scuola Empoli prenderà il posto di Chiellini, fuori per il solito problema al polpaccio. A metà campo tornano Emre Can e Matuidi, che affiancheranno Pjanic. Panchina invece per Bentancur. Davanti nel tridente sicuri Cristiano Ronaldo, quattro gol tra Atletico Madrid e Ajax, e Bernardeschi. L’altra maglia dovrebbe andare a Dybala, che pare favorito sul caldissimo Kean.

La formazione della Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo. All. Allegri.

L’Ajax che scenderà in campo contro la Juventus

Il tecnico ten Hag in conferenza stampa non ha sciolto i dubbi sulle condizioni del centrocampista de Jong: “Devo valutarlo nell'allenamento di rifinitura ma voglio essere ottimista”. L’allenamento ha dato risposte positive e il giovane regista che nella prossima stagione militerà nel Barcellona dovrebbe esserci. Non ci sarà lo squalificato Tagliafico.

La formazione dell’Ajax (3-4-3): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Mazraoui; Schöne, De Jong, Van De Beek; Ziyech, Tadic, Neres. All. ten Hag