Archiviato il campionato orta i riflettori si accendo sulla Nazionale di Roberto Mancini. Prima delle vacanze, gli Azzurri sono infatti chiamati a difendere la testa del girone J di qualificazione ad Euro 2020, nelle due partite contro Grecia (sabato 8 giugno ad Atene, allo stadio ‘Spyros Louis') e Bosnia Erzegovina (martedì 11 giugno, all'Allianz Stadium di Torino). Per l'occasione il commissario tecnico ha voluto convocare 33 giocatori: una lista che è stata comunicata nelle ultime ore. Tra le novità più interessanti, spicca il ritorno tra i convocati di Andrea Belotti e la seconda apparizione in azzurro del portiere della Roma Antonio Mirante: alla sua seconda presenza in azzurro (la prima fu ai tempi di Antonio Conte), anche a causa dell'infortunio rimediato da Donnarumma a Ferrara.

Il programma azzurro per le due partite

Come ha comunicato la Federazione, attraverso una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito, "il gruppo si radunerà presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano entro le ore 12.00 di sabato 1° giugno: nel pomeriggio alle 13.30 la conferenza stampa di apertura del commissario tecnico quindi alle 17.00 il via alla prima delle otto sessioni di allenamento previste. La Nazionale partirà per Atene la mattina del 7 giugno per effettuare in serata (ore 18.00 locali) l’allenamento ufficiale sul terreno di gioco dello Stadio ‘Spyros Louis', preceduta dalla conferenza stampa. Il rientro in Italia è previsto per la sera di domenica 9 giugno a Torino. Il giorno successivo, alle 18.00, gli Azzurri sosterranno l’allenamento ufficiale allo Juventus Stadium in vista della partita contro la Bosnia Erzegovina in programma martedì 11 alle ore 20.45".

Questi i 33 convocati di Roberto Mancini

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Pierluigi Gollini (Atalanta); Salvatore Sirigu (Torino), Antonio Mirante (Roma);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Kean (Juventus), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).