Il Commissario Tecnico della Nazionale Giampiero Ventura dopo aver effettuato le convocazioni per le partite con il Liechtenstein, che l’Italia sfiderà sabato in un match valido per le Qualificazioni ai Mondiali 2018, e con la Germania, che scenderà in campo a Milano in un’amichevole, ha dovuto depennare dall’elenco dei convocati già parecchi calciatori. L’ultimo a dare forfait è Manolo Gabbiadini. L’attaccante del Napoli, autore di sole due reti in questa prima parte di stagione, ha lasciato il ritiro di Coverciano per colpa di un lieve infortunio subito negli ultimi minuti del match con la Lazio. Al posto di Gabbiadini a sorpresa è stato convocato Gianluca Lapadula, capocannoniere la passata stagione con il Pescara, che contro il Palermo ha segnato il suo primo gol in Serie A con il Milan. Il ventiseienne centravanti si unisce al gruppo degli attaccanti che già comprende Belotti, Immobile, Eder e Zaza.

Izzo, Astori e Gagliardini – Ventura che non ha potuto convocare gli infortunati Chiellini e Florenzi, ed ha escluso per motivi disciplinari Pellé, ha dovuto escludere dall’elenco anche gli juventini Barzagli e Marchisio. Il difensore a causa di un problema alla spalla non potrà giocare fino a gennaio, mentre il centrocampista ha accusato un problema al ginocchio. In difesa sono stati convocati Astori della Fiorentina e Izzo del Genoa, mentre a metà campo a sorpresa è stato scelto il giovane Gagliardini dell’Atalanta, precedentemente chiamato da Gigi Di Biagio per l’Under 21.

L’elenco dei convocati di Ventura:

Portieri: Buffon (Juventus), Donnarumma (Milan), Perin (Genoa).

Difensori: Antonelli, De Sciglio, Romagnoli (Milan), Astori (Fiorentina), Bonucci, Rugani (Juventus), Darmian (Manchester United), Izzo (Genoa), Zappacosta (Torino).

Centrocampisti: Cataldi (Lazio), De Rossi (Roma), Gagliardini (Atalanta), Parolo (Lazio), Verratti (PSG).

Esterni: Bernardeschi (Fiorentina), Bonaventura (Milan), Candreva (Inter); Insigne (Napoli), Politano (Sassuolo), Sansone (Villarreal).

Attaccanti: Belotti (Torino), Eder (Inter), Immobile (Lazio), Lapadula (Milan), Pavoletti (Genoa), Zaza (West Ham).