L'International Champions Cup è l'evento più atteso dell'estate calcistica. A rappresentare l'Italia saranno in questa edizione Inter, Juve, Milan e Fiorentina (che ha preso il posto della Roma), in un torneo che garantisce introiti importanti ai partecipanti, a fronte di trasferte lunghissime. Uno spettacolo iniziato il 16 luglio e che si chiudere il 10 agosto, con un montepremi complessivo di circa 30 milioni di euro.

https://twitter.com/juventusfc
in foto: https://twitter.com/juventusfc

International Champions Cup 2019, montepremi da 30 milioni di euro

Dal 2013 ad oggi la ICC è cresciuta e non poco per un volume d'affari complessivo che si aggira intorno ai 30 milioni di euro. 12 squadre che giocheranno tra Europa, Asia, Estremo Oriente e Stati Uniti.  Arsenal, Atletico Madrid, Bayern Monaco, Benfica, Chivas, Manchester United, Real Madrid, Tottenham incroceranno il campo con Inter, Juve, Milan e Fiorentina che faranno il possibile per arrivare più in fondo possibile. Grande attesa soprattutto per il derby d'Italia tra l'Inter di Conte e la Juventus, in programma mercoledì 24 luglio a Nanchino, e quello di Madrid tra Real e Atletico venerdì 26 in New Jersey.

Quanto guadagneranno Juventus e Inter all'International Champions Cup

Quanto guadagneranno le squadre italiane nella International Champions Cup? La formazione della Serie A che incasserà di più secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport è la Juventus. Grande appeal dei bianconeri grazie soprattutto alla presenza di Cristiano Ronaldo: 6 milioni di euro per la Vecchia Signora che se la vedrà con Tottenham e Inter in Oriente e poi volerà a Stoccolma per giocare contro l’Atletico Madrid. Buone notizie anche per la nuova Inter di Antonio Conte, che giocherà due partite ICC tra Singapore e Nanchino (contro la Juve), e poi sfiderà il Tottenham a Londra guadagnando 2 milioni di euro.

Fiorentina e Milan, gli introiti per l'ICC 2019

2 milioni di euro è quanto incasserà anche la Fiorentina che ha debuttato con successo contro i Chivas di Guadalajara, prendendo il posto della Roma che ha dovuto rinunciare per l'Europa League. La formazione di Montella se la vedrà negli States contro Arsenal e Benfica. Sempre negli Usa giocherà il Milan che grazie alla ICC guadagnerà 3 milioni di euro, affrontando Bayern e Benfica, spostandosi poi per chiudere con United e Cardiff.