Thiago Motta in nazionale

Thiago Motta vestirà la maglia della nazionale italiana. Pranelli può chiamare l'italo brasiliano, o meglio l'oriundo, in Nazionale dopo l'ok della FIFA che ha fornito il lasciapassare necessario per evitare brutte sorprese.

Il centrocampista nerazzurro alla vigilia di Inter-Roma, di domeni sera, posticipo di lusso a San Siro, è dunque pronto per l'Italia. La convocazione del CT degli Azzurri è imminente, ed ora è arrivato anche l'atteso ok della FIFA: non ci sono problemi per Thiago Motta che potrà infoltire la già lunga schiera degli oriundi in Nazionale.

Non ci dovrebbero essere problemi per la convocazione: Prandelli stesso aveva già confermato l'intenzione di vedere il centrocampista all'opera e proprio per questo interesse era nato tutto il movimento intorno al giocatore che aveva portato anche al piccolo ‘giallo' sulla possibilità di vederlo in Azzurro: il centrocampista nerazzurro aveva giocato due gare con la Seleçao, in Gold Cup nel 2003, competizione riservata alla nazionale maggiore, ma che il Brasile decise di giocare con la squadra Under 23, di cui Thiago faceva parte.  Importante è stata la data di acquisizione della cittadinanza, antecedente alla prima citata Gold Cup. Prandelli lo convocherà per la sfida contro la Germania in amichevole in programma il 9 febbraio a Dortmund.