Un colpo top a centrocampo. Un big da incastonare nella mediana nerazzurra. Chi è il calciatore che l'Inter ha individuato per la prossima estate? Accantonata la possibilità di arrivare a Ivan Rakitic (il croato ha ammesso che avrebbe rinnovato il contratto con il Barcellona) i riflettori sono tutti puntati su Ilkay Gündogan del Manchester City. Ventinove anni, pedina che salì alla ribalta nel Borussia Dortmund di Klopp, ha fatto sapere che non ha intenzione di prolungare la propria permanenza in Inghilterra.

No al rinnovo, lo conferma anche Pep. Lo ha ammesso lo stesso Pep Guardiola in conferenza stampa: l'anno scorso riuscì a bloccarne la cessione, adesso con un accordo in scadenza nel 2020 e la volontà del giocatore di cambiare aria difficilmente potrà far valere le proprie ragioni. O va via adesso e si monetizza – provando a ricavare il più possibile dalla transazione – oppure si perde a parametro zero.

Quanto costa Gündogan? Secondo Transfermarkt il valore di mercato attuale si aggira sui 40 milioni di euro ma, date le circostanze, e la scadenza contrattuale che si avvicina è possibile portare a termine la trattativa anche per una cifra inferiore: 25/30 milioni al massimo potrebbero bastare.

Contratto e stipendio per convincere Ilkay. A Manchester il centrocampista guadagna uno stipendio di circa 7 milioni e 200 mila euro (poco più di 6 milioni e rotti di sterline), per convincere Gündogan (come si apprende da fcinternews.it) l'Inter ha in animo la stessa formula prevista per Diego Godin: ovvero, contratto di 4 anni con ingaggio da 6 milioni a stagione. Una somma che può stuzzicare lo stesso calciatore che in Italia e a Milano potrebbe comunque misurarsi in una squadra che ha grandi ambizioni. Che margine c'è per la buona riuscita dell'affare? Presto per dirlo adesso ma la ferma volontà dell'Inter e la capacità di persuadere il calciatore saranno determinanti. Il piano di rafforzamento per colmare il gap con la Juventus è appena iniziato.

La scheda di Gundogan (fonte Transfermarkt)
in foto: La scheda di Gundogan (fonte Transfermarkt)