Non è un bel momento per l'Inter: oltre ai risultati scadenti arrivano anche gli infortuni a complicare tutto. Per Luciano Spalletti un problema dietro l'altro, in vista della Champions League l'appuntamento previsto per martedì sera a San Siro, contro il Tottenham. Che nessuno vuole fallire ma che sta diventando sempre più uno spettro per i tifosi interisti.

Piove sul bagnato: sconfitte e problemi fisici

L'ultimo problema in ordine di tempo è quello collegato all'uscita dal campo di D'Ambrosio in Iner-Parma, la partita con sconfitta al seguito giocata a San Siro sabato pomeriggio. Il difensore esterno è stato sostituito e le sue condizioni sono al vaglio dello staff medico nerazzurro proprio per capire quali siano le possibilità di vederlo in campo martedì sera.

Il problema nasce  quando le squadre sono ancora inchiodate sullo 0-0, al minuto 67. D’Ambrosio commette un fallo tattico su Gagliolo per evitare il contropiede della squadra emiliana e l’arbitro Manganiello fischia il fallo e commina anche il cartellino giallo nei confronti dell’ex terzino del Torino. Purtroppo, nell’occasione, il difensore interista si fa anche male al ginocchio.

Il fallo commesso, l'infortunio subito

Complice il duro scontro di gioco nel fallo commesso su Gagliolo è stato però D’Ambrosio ad avere la peggio, riportando una forte contusione alla gamba destra. Il terzino nerazzurro ha tentato di stringere i denti nei minuti successivi, fino a chiamare il cambio in panchina con Asamoah che è entrato al suo posto.

Si spera in una uscita preventiva prima di peggiorare la situazione. In questo momento si parla di una forte contusione al ginocchio destro per il terzino, con le immagini televisive che lo hanno mostrato in panchina con la borsa del ghiaccio applicata sul ginocchio. Ma domani si saprà di più con i primi accertamenti specifici.

Gli altri problemi, il girone e la lista limitata

Di certo, un problema che non ci voleva. Spalletti è già alle prese con lo stop di Lautaro Martinez in attacco dove anche capitan Icardi sta forzando per ritrovare la migliore forma fisica. Vrsaljko non è al top dopo il fastidio al ginocchio avvertito in nazionale. Oltretutto l'Inter si presenta in Champions League con altri due handicap non da poco: un girone di ferro (Tottenham, Barcellona, PSV) e una lista limitata dal fair play UEFA (solo 19 giocatori).