L’Inter e la Nike hanno presentato la nuova maglia home della stagione 2019-2020. Le calciatrici della squadra femminile sono state le prime a indossarle. La nuova divisa si ispira alla divisa Away della stagione 1989-1990, che si chiuse senza trofei, perché ha un inserto a strisce diagonali che si estende sul petto, intersecandosi con le tradizionali righe nere e azzurre verticali. I giocatori dell’Inter indosseranno la nuova maglia in occasione dell’incontro con l’Empoli.

La nuova maglia dell’Inter 2019-2020

La casacca 2019-2020, in vendita dal 23 maggio su nike.com e sugli store dell’Inter, si ispira dunque alla maglia Away della stagione 1989-1990, per via dell’inserto a strisce diagonali che si estende sul petto, intersecandosi elegantemente con le tradizionali righe nere e azzurre verticali. Tra il 1978 e il 1988 le strisce diagonali sono state un elemento chiave dello stemma del club e lo sono anche ora e costituiscono un elemento focale della maglia che è completata dal colletto bianco con scollo a V e dagli iconici bordini bianchi sulle maniche. I pantaloncini saranno neri, i calzettoni metà neri e metà azzurri.

Immagine tratta da www.inter.it.
in foto: Immagine tratta da www.inter.it.

Tutte le novità della nuova maglia dell’Inter

Il Logo dell’Inter svetta sulla maglia, mentre all’interno della stessa è presente un dettaglio che sottolinea il legame con la città di Milano e un omaggio alla tradizione dei nerazzurri: la Croce di San Giorgio, incluse la scritta ‘Internazionale’, una stella e ‘1908’, anno di fondazione della Beneamata. Pete Hoppins, Football Apparel Senior Design Director della Nike ha parlato delle novità della maglia dei nerazzurri:

L'Inter ha una forte identità, quindi la sfida era proporre le iconiche strisce in modo moderno e rivoluzionario, pur nel rispetto della tradizione. Abbiamo ripreso le iconiche strisce diagonali usate nella maglia Away del 1989 oltre che nel vecchio stemma del Club e ciò ci ha condotto a questo design molto classico interrotto dalle strisce diagonali sul petto. L’Inter ha una forte identità, quindi la sfida era proporre le iconiche strisce in modo moderno e rivoluzionario, pur nel rispetto della tradizione. Abbiamo ripreso le iconiche strisce diagonali usate nella maglia Away del 1989 oltre che nel vecchio stemma del Club e ciò ci ha condotto a questo design molto classico interrotto dalle strisce diagonali sul petto.