L'attesa per le maglie di calcio ufficiali delle squadre del cuore è diventata sempre più spasmodica a causa delle scelte, non sempre azzeccate, da parte degli sponsor tecnici e dei designer. Se fino a qualche giorno fa si è discusso della nuova ‘camiseta' che indosserà la Juventus per le partite casalinghe, ora è il turno dell'Inter. Da settimane, ormai, non c’erano dubbi e adesso ce ne sono ancora meno: la nuova "maglia home" del club nerazzurro per la stagione 2019/2020 avrà le strisce diagonali intorno allo sponsor Pirelli. La nuova divisa della squadra meneghina è stata ‘spoilerata' in uno store della Nike in  Australiano, dove è stata fotografata insieme a quella del Barcellona, altrettanto rivoluzionaria vista la presenza dei quadroni sulla maglia del club catalano. La maglia dell’Inter sarà lanciata a maggio ma grazie a FootyHeadlines abbiamo le prime immagini.

Il derby come segnale premonitore per la rivoluzione

Già in questa stagione la squadra nerazzurra ha, momentaneamente, abbandonato la classica striscia verticale, facendo debuttare in occasione dell’ultimo derby, vinto per 3-2 col Milan, una maglia "mashup" per festeggiare gli anni del connubio di 20 anni tra la Nike e l'Inter. In quel caso si trattava di una celebrazione e la maglia era ispirata alle 10 "home jersey" più celebri degli ultimi 20 anni.

Dalla prossima stagione la svolta sarà totale e la presentazione della nuova casacca, a meno di cambi di programma dettati da fattori esterni, dovrebbe esserci già in questo finale di stagione: il debutto è previsto per il 26 maggio, in occasione dell’ultima gara del campionato 2018/2019, nel match interno con l'Empoli. Adesso non ci resta che attendere l'ufficializzazione e la risposta dei tifosi della Beneamata a questo nuovo concept scelto dalla Nike per la nuova maglia.