Tutto sembra pronto per l'arrivo di Nicolò Barella all’Inter. Il centrocampista del Cagliari è sempre più vicino al club nerazzurro e se le cifre del trasferimento dovessero essere confermate il 22enne sardo diventerebbe l’acquisto più caro della storia del club, raggiungendo nella speciale classifica Christian Vieri. La trattativa dovrebbe chiudersi intorno ai 45 milioni di euro ma per la fumata bianca serve ancora l’accordo sulle modalità del trasferimento. Marotta e Ausilio hanno proposto un prestito oneroso per una cifra tra i 10 e i 12 milioni e un riscatto obbligatorio tra un anno che garantirebbe al Cagliari 40 milioni (dunque 28 o 30 milioni di riscatto), oltre a una cifra di bonus pari a 5 milioni.

Barella eguaglia Vieri: acquisto più caro dell'Inter

Si tratta di una cifra davvero importante che nella storia dell’Inter è stata sborsata solo una volta: era l'estate del 1999 è Massimo Moratti portò a Milano versando ben 90 miliardi di lire nelle casse della Lazio. Nella classifica dei 10 acquisti nerazzurri più cari di sempre ci sono tanti nomi importanti e che hanno scritto pagine incredibili del club meneghino ma sono presenti anche flop clamorosi: sul podio, insieme a Barella e Vieri, ci sono Joao Mario e Hernan Crespo. Il centrocampista portoghese è stato pagato 40 milioni di euro dopo la vittoria dell'Europeo in Francia, ma difficilmente resterà nerazzurro; mentre l’argentino arrivò nell’estate 2002 dalla Lazio per 36 milioni. Con l'Inter Valdanito ha segnato 45 gol in 116 partite. Al quarto posto di questa speciale classifica c’è Geoffrey Kondogbia, contesissimo centrocampista francese arrivato nell’estate 2015 per 31 milioni che non ha mai convinto né i tifosi né la critica. Stesso discorso vale per Ricardo Quaresma: il Trivela fu voluto a tutti i costi da José Mourinho nel 2009 ma non ha lasciato un gran ricordo di sé a San Siro (pagato 24,6 milioni).

Ronaldo arrivò per 26,3 milioni nel 1997

A completare la lista dei giocatori più cari arrivati all’Inter ci sono Francesco Toldo (27,5 milioni), Diego Milito (25 milioni) e Zlatan Ibrahimovic (24,8 milioni). Strano ma vero, Ronaldo, il Fenomeno, è il settimo acquisto più caro di sempre: il brasiliano arrivò nel 1997 dal Barcellona quando Moratti pagò la clausola da 48 miliardi di lire, ai quali poi venne aggiunto dalla Fifa un indennizzo di oltre 3 miliardi: in totale 26,3 milioni di euro.