Quale squadra allenerà Antonio Conte nella prossima stagione? Il nome del tecnico salentino è caldissimo in Serie A e le ultime notizie raccontano di un possibile "sorpasso" dell'Inter sulla Roma. La società nerazzurra infatti attraverso il suo amministratore delegato Beppe Marotta, avrebbe chiesto all'ex ct di aspettare a legarsi con la Roma, altra società molto interessata alle sue prestazioni. La volontà del club milanese, prima di produrre l'affondo definitivo, è quella di valutare le cifre del possibile affare Conte che potrebbero aggirarsi sugli 80 milioni di euro.

Inter, Antonio Conte incontra Marotta: le ultime notizie di mercato

Tutti vogliono Antonio Conte. Il nome del tecnico italiano è nel mirino di numerosi club in Italia e all'estero. Oltre alla Roma (con la Juventus che potrebbe virare sul salentino solo in caso di separazione a sorpresa da Allegri), in Serie A c'è anche l'Inter che stando alle ultime indiscrezioni di mercato è tornata alla carica con decisione. Beppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro avrebbe incontrato pochi giorni fa proprio Conte al quale è legato al tecnico da un rapporto di stima e amicizia per il passato condiviso in bianconero. Secondo quanto riportato da Repubblica, il dirigente avrebbe chiesto al mister di non firmare con la Roma, ma aspettare i nerazzurri.

All'Inter servono 80 milioni per Antonio Conte

Il motivo di questa attesa è legato all'analisi dei conti della società Inter su un possibile ingaggio di Antonio Conte per la sostituzione di Luciano Spalletti. In ballo ci sono circa 80 milioni di euro, una cifra importante che spinge i nerazzurri a valutare tutto nel dettaglio. A Spalletti, per i due anni di stipendio che gli spettano, bisognerebbe sborsare in caso di separazione 28 milioni di euro considerando anche lo staff. Per ingaggiare Conte poi, per un contratto triennale servirebbero circa 16 milioni di euro a stagione, senza dimenticare le spese per il suo staff. Ecco dunque che, conti alla mano, prima di affondare il colpo l'Inter sta analizzando tutti i dettagli per far quadrare la situazione. Una mano potrebbe arrivare dagli sgravi previsti per le aziende che riportano in Italia "i cervelli" con il mister che dopo il Chelsea tornerebbe a lavorare in Serie A. Per lui l'aliquota sarebbe dunque del 30%.

Quale futuro per Antonio Conte

Marotta dunque aspetta il segnale della proprietà Suning per andare fino in fondo per Antonio Conte, il quale per ora sarebbe stato bloccato con buona pace della Roma. Un intrigo di mercato che rappresenta il tassello di un vero e proprio effetto domino che potrebbe coinvolgere oltre a capitolini e nerazzurri, anche il Milan molto interessato a Conte per il dopo Gattuso. Ancora poche settimane e il quadro della situazione sarà chiaro e definito, con l'unica certezza attuale che è quella relativa al ritorno in panchina dell'ex ct, con destinazione però tutta da definire.