10 Settembre 2015
15:35

Insigne: “Godo a vedere la Juve in fondo alla classifica”

L’attaccante del Napoli ha riservato una stilettata ai bianconeri dicendosi pronto a farsi un nuovo tatuaggio in caso di vittoria dello scudetto.
A cura di Marco Beltrami

Il Napoli non ha certo iniziato la stagione nel migliore dei modi. Un punto in due giornate per la formazione del neoallenatore Sarri, che si può consolare pensando a quelli che hanno fatto anche peggio. Tra questi c'è sicuramente la Juventus, ancora a 0 punti in fondo alla classifica, dopo i ko contro Udinese e Roma. A tal proposito Lorenzo Insigne, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, non ha saputo nascondere la soddisfazione per il rendimento della squadra di Allegri, con parole che di certo non faranno piacere ai tifosi della Juve: "Da tifoso del Napoli, fa piacere vederla nella parte bassa della classifica, c’è sempre una sana rivalità contro di loro. Da giocatore posso dire che è ancora poco tempo per giudicare, è partita male ma hanno grandi campioni per risalire. Da tifoso del Napoli spero che rimangano cosi".

Bisogna però anche guardare in casa propria e al momento non semplice del Napoli che deve assolutamente invertire la rotta a partire dal match di Empoli: "Stiamo mettendo benzina nelle gambe, per crescere in intensità e offrire il meglio sui 90 minuti. Lavoriamo per raggiungere i traguardi più alti. Contro l’Empoli ci saranno motivazioni in più ricordano i risultati dell’anno scorso contro i toscani". Gli obiettivi degli azzurri restano comunque prestigiosi, e Insigne è pronto anche a gesti eclatanti in caso di successo: "Se vincessimo lo Scudetto mi taglierei la barba e farei il tatuaggio. Come ogni anno cercheremo di dare sempre il massimo, anche se non sono arrivati tanti giocatori nuovi l’importate è essere rimasti quelli dell’anno scorso, ci conosciamo bene e questa è la nostra fortuna".

Una battuta anche sul nuovo ruolo disegnato apposta per lui da Sarri con la speranza di riguadagnarsi in futuro la stima di Conte: "Come trequartista mi sto trovando bene, bisogna migliorare e lavorare perché è un ruolo che non ho mai fatto, sto cercando di apprendere subito e giocare come mi chiede il mister. Spero di fare più gol possibile per aiutare la squadra a conquistare tante vittorie. Voglio far parte del gruppo azzurro per Euro 2016. Anche se non ho giocato l’importante è essere nel gruppo e lavorare per l’Europeo. Futuro? Sto bene qui e non ha in mente di andare via. Penso solo al Napoli, questo matrimonio deve venire da parte mia ma anche dalla parte della società".

Classifica Juve in Champions League 2021/2022: le partite del girone H
Classifica Juve in Champions League 2021/2022: le partite del girone H
Champions League in TV 20 ottobre, dove vedere le partite: Zenit-Juve su Amazon Prime Video, Manchester-Atalanta su Sky e Infinity
Champions League in TV 20 ottobre, dove vedere le partite: Zenit-Juve su Amazon Prime Video, Manchester-Atalanta su Sky e Infinity
Brutta scoperta a Manchester, era già successo alla Juve: Ronaldo ha un problema con il pressing
Brutta scoperta a Manchester, era già successo alla Juve: Ronaldo ha un problema con il pressing
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni