Ha iniziato la sua stagione alla grande con una doppietta alla 1a giornata di campionato. Lorenzo Insigne è carico, e come il suo allenatore Ancelotti crede in un Napoli da scudetto. L'attaccante che non vede l'ora di scendere in campo in contro la Juve, ha riservato un messaggio all'ex tecnico Maurizio Sarri alla prima da avversario. Insigne spera che il tecnico, finora out per una polmonite, possa mettere presto da parte i problemi di salute.

Juventus-Napoli, Insigne è pronto per la supersfida dello Stadium

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Lprenzo Insigne ha parlato così del confronto diretto Juventus-Napoli che per uno scontro diretto si giocherà già alla seconda giornata di Serie A. Il "Magnifico" ha presentato così la gara: "Stiamo vivendo la settimana come tutte le altre, siamo sereni anche se sappiamo che è una partita molto sentita. Cerchiamo di prepararla al meglio per strappare un ottimo risultato". Per farlo bisognerà limare gli errori nel match di Firenze, soprattutto in fase difensiva: "Abbiamo commesso qualche errore, ma ogni partita fa storia a sé. Dovremo fare meno errori possibili partendo dallo Stadium, sappiamo che non possiamo sbagliare in casa della Juventus".

Insigne e la fiducia di Ancelotti per un Napoli da scudetto

Dove può arrivare questo Napoli? Insigne crede nelle possibilità di scudetto e parla della fiducia che quotidianamente Ancelotti infonde nel gruppo: "Ancelotti ci parla di scudetto dal primo giorno di ritiro, quest'anno abbiamo qualcosa in più per arrivare fino in fondo. Se lo dice vuol dire che ha visto qualcosa in noi che gli ha fatto scattare questa scintilla. Seguiamolo così possiamo fare qualcosa di importante".

Il messaggio di auguri di Insigne a Sarri

Non può mancare una battuta sul primo incrocio da avversario con l'ex allenatore Sarri attuale allenatore della Juventus: "Sarà una sensazione strana, ma non dobbiamo pensarci". Insigne ha voluto riservare un bel messaggio al mister toscano che rischia di saltare dopo Parma, anche il match col Napoli a causa della polmonite: "Spero di vederlo in campo – ha rivelato a Sky – mi farebbe piacere". E chissà che sabato non arrivi il primo gol allo Stadium della sua carriera: "Mai segnato allo Stadium? Sono tranquillo, per ogni attaccante il gol arriva"

Il neoacquisto Lozano e il sorteggio Champions

In conclusione le prime impressioni sul neocompagno di reparto Lozano: "Un grande giocatore, ha fatto bene sia in Olanda, che in nazionale. Si vede che ha grandi qualità, speriamo ci dia una mano". E sul sorteggio di Champions League: "Non ci sono squadre che vorrei evitare o incontrare, sono tutte forti. Certo, l'anno scorso abbiamo beccato un girone duro e siamo stati sfortunati a non passare il turno, ma ce la siamo giocata alla pari"