E' bastato che Paulo Sousa – tecnico accostato alla panchina della Roma qualora le prossime due partite si rivelassero fatali ai giallorossi – postasse sul proprio profilo Instagram una foto che risale al periodo in cui giocava con la Juventus per alimentare il dissenso dei tifosi della ‘magica'. Cosa c'è di strano in quell'immagine? Fa riferimento a una partita tra ‘vecchia signora' e capitolini (si riconosce il numero 10, Giannini): particolare che non è piaciuto a buona parte del popolo romanista che – tra sfotto' coloriti, qualche insulto e frasi molto chiare – ha espresso già il proprio parere sulla possibilità che l'ex allenatore della viola si accomodi a Trigoria. "Lascia perdere, Roma non è per te" oppure "A Roma non ti vogliamo" e ancora "Sciacallo, stai alla larga"…

Concetti semplici, semplici ma abbastanza efficaci e altrettanto stupidi. Sì, stupidi. Perché a ben guardare il profilo di Paulo Sousa la foto di un Juventus-Roma del passato non è certo l'unica che compare sulla sua pagina e annovera le squadre di cui ha indossato la maglia. Ce n'è perfino uno che ricorda la sua permanenza all'Inter e un'altra ancora che fa amarcord quando si pensa al Parma di Thuram, Buffon, Cannavaro, Amoroso e Crespo.

With eyes on the derby tonight! #DerbyItalia #JuveInter #SerieATIM #calcio

A post shared by Paulo Sousa (@paulo_mcd_sousa) on

E allora, perché prendersela tanto? Mica è colpa di Paulo Sousa se la Roma è stata ‘doppiata' in classifica dalla Juventus (49/24) e si ritrova con addirittura 15 punti in meno rispetto allo scorso campionato? La sconfitta di Torino è l'ottava stagione in 23 match giocati (Coppa compresa) e l'unica nota lieta al momento – nonostante il 9° posto in classifica – sono i 4 punti di distanza dalla zona Champions. Un margine ancora colmabile, considerato che Lazio e Milan non hanno un rendimento irresistibile, a patto però che contro Sassuolo (26 dicembre) e Parma (29 dicembre) si faccia risultato pieno. Di Francesco mangerà il panettone, questo è certo… ma nella calza della Befana c sarà ancora lui?

Tanti Auguri! 💛💙 @parmacalcio1913 #105 #ForzaParma

A post shared by Paulo Sousa (@paulo_mcd_sousa) on