Dopo gli ottimi risultati ottenuti con l'acquisto del trentasettenne Bruno Alves, decisivo nel permettere alla squadra di Roberto D'Aversa di centrare una salvezza tranquilla nello scorso campionato, il Parma ha intenzione di riprovarci con un altro campione conosciuto dai tifosi di tutta Europa: Fabio Coentrão. Le ultime notizie di mercato del club ducale, rivelano infatti del possibile tentativo della dirigenza gialloblu per il trentunenne portoghese.

Rimasto senza contratto dopo la sua ultima avventura in patria con la maglia del Rio Ave, l'ex difensore del Real Madrid è attualmente in cerca di una squadra e potrebbe sbarcare in Italia da svincolato. Secondo le ultime indiscrezioni il portoghese avrebbe dato un suo primo consenso alla trattativa, lasciando dunque al Parma il compito di proporgli una bozza di contratto ed un ingaggio soddisfacente.

L'esperienza di Coentrão

Nelle prossime ore potrebbero dunque arrivare notizie positive dal Portogallo, per una trattativa che ha ovviamente già acceso la fantasia dei tifosi gialloblu e reso felice lo stesso Bruno Alves: amico di Coentrão, e suo compagno di squadra nella nazionale lusitana. Per il club del presidente Pietro Pizzarotti, si tratterebbe di un grande e suggestivo acquisto: un difensore di assoluta esperienza (in carriera ha vinto due Champions League), che sarebbe certamente d'aiuto al tecnico D'Aversa.

In attesa di capire se la trattativa con il portoghese prenderà il volo, il Parma sta inoltre guardando anche al reparto offensivo. Nelle ultime settimane sono arrivati ottimi rapporti su Mounir Chouiar, franco-marocchino classe '99 del Lens. Prima di eventualmente chiudere l'affare con il club francese di Ligue 2, la società ducale dovrà però sfoltire il reparto d'attacco. In pole position per lasciare il Parma ci sarebbero Yves Baraye, Fabio Ceravolo e Dejan Kulusevski.