Il trasferimento di Emiliano Viviano alla Spal è ufficiale. La conferma formale dell'operazione di calciomercato è arrivata attraverso un comunicato della società ferrarese che ha divulgato tutto anche sui social. Dopo una prima partita di stagione assolutamente da dimenticare allo Sporting Lisbona, l'estremo difensore classe 1985 torna in Italia pronto ad una nuova intrigante sfida.

https://twitter.com/spalferrara/status/1082275966313992192
in foto: https://twitter.com/spalferrara/status/1082275966313992192

Spal, ufficiale il colpo di calciomercato Emiliano Viviano

La Spal attraverso un comunicato ha ufficializzato l'ingaggio di Emiliano Viviano. La formula del trasferimento del portiere alla corte degli estensi è quella del prestito secco. Questa la nota del club toscano: "SPAL srl comunica di aver acquisito dallo Sporting Clube de Portugal le prestazioni sportive del calciatore Emiliano Viviano. Il portiere arriva in biancazzurro a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2019. Cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, ha iniziato la carriera professionistica nella stagione 2004/2005 in serie B con il Cesena, disputando successivamente 4 stagioni nella serie cadetta con il Brescia. Nel 2009/2010 ha esordito in serie A con il Bologna, vestendo in seguito le maglie di Inter, Palermo, Fiorentina, Arsenal e Sampdoria. Ha disputato 234 gare in serie A, collezionando 6 presenze con la Nazionale maggiore".

Quale sarà il numero di maglia di Emiliano Viviano alla Spal, il portiere ha scelto il 2

E il portiere non vede l'ora di iniziare una nuova avventura e gettarsi alle spalle, per ora, la deludente parentesi portoghese. Già noto il numero di maglia che Emiliano Viviano vestirà alla Spal: casacca numero 2 per lui, mentre Gomis continuerà a portare sulle spalle il numero 1. Un numero curioso per l'estremo difensore ma che non rappresenta certo una novità. Viviano ha infatti già indossato ma maglia numero 2 nel corso della sua ultima esperienza alla Sampdoria dal 2014 al 2018.

Emiliano Viviano sarà o meno il portiere titolare della Spal

Ma Emiliano Viviano sarà il portiere titolare della Spal o no? L'estremo difensore classe 1985 è reduce da mesi difficili allo Sporting Lisbona (che per lui aveva addirittura inserito una clausola rescissoria da 45 milioni di euro), e per questo bisognerà capire se Semplici punterà su di lui dal primo minuto o continuerà ad insistere su Gomis. Tempi duri dunque per Milinkovic-Savic destinato a scivolare a terzo portiere, e a trovare sempre meno spazio alla Spal (il suo cartellino è di proprietà del Torino).