La Lazio riparte dalla certezze. La prima, in assoluto, è quella di Milinkovic-Savic che, a meno di clamorosi risvolti dell’ultim’ora, dovrebbe restare alla Lazio anche per la prossima stagione. Lotito e Tare hanno intenzione di blindarlo e custodirlo in biancoceleste fin quando qualcuno non bussi alla porta della squadra di Simone Inzaghi e posi sul tavolo del presidente qualcosa come 120 milioni di euro. Certo, il rischio che il serbo da questa vicenda possa uscirne con le ossa rotte (nel senso che non ripeta la stessa annata di quella 2017/2018) c’è, ma Lotito non sembra preoccuparsi.

Nel frattempo dunque con i tanti colpi in entrata messi a segno nel corso di questa estate, la società sta pensando anche a qualche cessione. Il nome che non è nei piani di Inzaghi è quello di Danilo Cataldi dato ormai per certo fuori dai radar biancocelesti. Tanto il mercato per l’ex Benevento che starebbe valutando l’offerta giusta. Timidi approcci in entrata, forse qualche sondaggio a dire il vero per Lazzari della Spal. Nel frattempo la Fiorentina sta per chiudere con Edimilson e la Samp con Ekdal. Ecco dunque tutto ciò che è stato e che sarà del calciomercato Lazio e delle altre trattative di Serie A.

Ben 6 squilli per la Lazio di Lotito

E’ cominciato tutto con Francesco Acerbi che ha lasciato Sassuolo per prendere il posto di De Vrij. Poi via via la voglia di rimpinguare la squadra si è allargata al centrocampo con l’arrivo di Berisha, direttamente dal Salisburgo per 7,5 milioni di euro. In porta per sostituire numericamente Marchetti (che era comunque fuori dal progetto societario) è arrivato Proto dall’Olympiacos che farà da secondo a Strakosha  ma anche il difensore Durmisi arrivato per 6,5 milioni di euro dal Betis Siviglia. Nel frattempo Simone Inzaghi, ha pensato bene di tenersi in rosa Alessandro Rossi che ritiene un giovane attaccante dal grande potenziale.

A post shared by S.S. Lazio (@official_sslazio) on

Da registrare anche la permanenza, al momento, di Caicedo in attacco che Inzaghi ha voluto tenere dato che apprezza molto la professionalità del calciatore che nonostante le voci di mercato e la sua voglia di voler essere al centro di un progetto che lo valorizzi, si sta allenando sempre con grande intensità. Tornando al centrocampo poi, Tare s’è andato a prendere a Siviglia un giocatore di fantasia e intelligenza tattica come Lucas Correa. pagato 12 milioni + 3 di bonus. Con lui anche Milan Badelj, ex Fiorentina che da svincolato può essere un’alternativa importante per un mercato che con Milinkovic-Savic in rosa è davvero da 9+.

Trattative solo in uscita e qualche timido approccio per un esterno

Ottimi acquisti dunque ma anche le dolorose cessioni che però potrebbero sempre aiutare le casse biancocelesti. Basti pensare al rinnovo di Patric che ha blindato la fascia destra, ma senza Basta si creerebbe un vuoto che potrebbe essere colmato con l’arrivo di un nome a sorpresa come Lazzari.

Il profilo di Manuel Lazzari (Transfermarkt)
in foto: Il profilo di Manuel Lazzari (Transfermarkt)

Il giocatore della Spal resta il primo obiettivo per i biancocelesti, ma per sbloccare la trattativa servirà trovare una contropartita: come pedina di scambio c’è il no della Lazio per Murgia, molto più percorribile la pista che porta a Di Gennaro anche se l’ex Cagliari resta in orbita Salernitana ed è ‘promesso’ da Lotito alla società granata (di cui è il patrone) che lo sta solo aspettando.

A post shared by Davide Di Gennaro (@davidedige88official) on

Novità importanti però ci sono per quanto riguarda soprattutto Cataldi che sembra essere ormai in odore d’addio. Dopo il ritorno dal prestito al Benevento retrocesso il centrocampista biancoceleste sta cercando una nuova sistemazione. Potrebbe esserci il Verona su di lui ma il salto in B non lo convince.

La Fiorentina aspetta Edimilson, Samp su Ekdal

Per quanto riguarda invece le altre trattative di Serie A, le squadre che vorrebbero lottare per una buona posizione in zona Europa League si stanno muovendo con grande convinzione. Dopo Pjaca e Mirallas è la Fiorentina a muoversi con maggiore insistenza. Sta infatti per arrivare in Toscana Edimilson Fernandes dal West Ham per sottoporsi alle visite mediche. Operazione in prestito con diritto di riscatto intorno ai 10 milioni. La Sampdoria ha invece messo a segno il colpo Ekdal definendo l’affare con l’Amburgo, ma il mercato dei blucerchiati non si fermerà.

Il rendimento in carriera di Edimilson (Transfermarkt)
in foto: Il rendimento in carriera di Edimilson (Transfermarkt)

In caso di partenza di Verre i fari sarebbero infatti puntati su Rode del Borussia Dortmund, ma sarebbero ancora calde anche le piste che portano a Tonelli del Napoli e a Djimsiti del Benevento. Per l’attacco non viene scartata la pista Inglese.

A post shared by Albin Ekdal (@albinekdal) on

L’Udinese sta invece pensando ad una punta e i bianconeri starebbero al momento valutando diversi profili come Kean, di proprietà della Juventus e finito nel mirino anche del Borussia Dortmund, ma anche Pinamonti dell’Inter, Cornelius dell’Atalanta e all’ex Spal Borriello.

Le piccole non smettono di stupire sul mercato

Pioggia di trattative sull’asse Torino-Spal. Potrebbe infatti approdare in maglia granata Federico Viviani, all’interno della trattativa per il suo trasferimento rientrerebbe anche il prestito del difensore Kevin Bonifazi agli estensi. Per la Spal è sempre più vivo l’interesse per il centrocampista Mirko Valdifiori, fuori dai piani di Mazzarri. Nel frattempo però il Parma pare aver trovato l'accordo con il Napoli per Alberto Grassi: il centrocampista sbarcherà in Emilia in prestito oneroso per 1,5 milioni di euro.

Il Ds Faggiano però sta sondando anche Mattia Destro, considerato in uscita dal Bologna, e i contatti sarebbero già stati avviati. Nonostante questo il piano B è Sprocati della Lazio. Luca Antonelli è un nuovo giocatore dell'Empoli. Gran colpo per i toscani che si assicurano il terzino classe '87che  lascia così il Milan dopo tre stagioni. Intanto Joel Obi è un nuovo giocatore del Chievo. Il centrocampista ormai ex Torino si trasferisce in Veneto per 2 milioni a titolo definitivo. Il Sassuolo piazza invece il colpo Locatelli che potrebbe anche arrivare a titolo definitivo.

A post shared by Luca Antonelli (@lucaantonelli) on