Il Manchester City a Wembley ha strapazzato il Watford nella finale di FA Cup. Il 6-0 è un risultato inedito per una finale e che mancava da 116 anni nell’atto finale della Coppa d’Inghilterra, e con questo fragoroso successo il City ha conquistato uno storico ‘treble’ inglese, impresa mai riuscita nemmeno al Manchester United di Ferguson. Eppure a fine partita Pep Guardiola, che ha conquistato il 27esimo trofeo della sua carriera da allenatore, ha dato una lezione, privata, a Sterling, autore di una tripletta ai londinesi, che aveva sbagliato nel corso del match qualche movimento.

Tutto il City festeggia la FA Cup, ma non Sterling a lezione da Guardiola

Incredibile la scena che si è vista dopo la finale di FA Cup. Tutti i giocatori del Manchester City stavano festeggiando il trofeo, meno uno: Raheem Sterling, attaccante che ha vinto il premio di miglior giocatore della finale, grazie alla tripletta rifilata al Watford. Il giocatore della nazionale non era con i compagni a fare baldoria perché si stava prendendo una ramanzina da Pep Guardiola che dopo averlo rimproverato per aver sbagliato un paio di movimenti gli ha dato una piccola lezione. Perfezionista doc.

Pep Guardiola, il perfezionista

Questa scena surreale è stata ovviamente immortalata dalle telecamere della televisione inglese e a macchia d’olio si è diffusa sui social che sono ‘impazziti’ nel vedere Guardiola che dava una lezione di tattica a un giocatore fondamentale in questa stagione e che aveva chiuso da poco una partita con la bellezza di tre gol. Ma se Guardiola è il miglior tecnico al mondo, uno dei più grandi di sempre, più di motivo c’è. E tra questi c’è il suo infinito perfezionismo, che si è visto nettamente anche a Wembley dopo la finale di FA Cup, vinta 6-0 dal Manchester City che ha chiuso in bellezza una stagione con tre titoli.