Si era definito "una Ferrari in mezzo alle Fiat". Zlatan Ibrahimovic nell'attesissimo derby di Los Angeles si è confermato tale conquistando la scena con un'eccezionale tripletta che gli ha permesso di vincere il duello a distanza con Carlos Vela capocannoniere della MLS, fermatosi a due reti. Un successo prezioso quello dei Los Angeles Galaxy sui cugini del Los Angeles Fc, ancora primi ma con 9 punti di vantaggio sulla squadra di Ibrahimovic, protagonista poi di uno show anche fuori dal campo, tra dichiarazioni e social.

https://www.instagram.com/iamzlatanibrahimovic/
in foto: https://www.instagram.com/iamzlatanibrahimovic/

Zlatan Ibrahimovic, tripletta super nel derby di Los Angeles. I Galaxy battono la capolista 3-2

Troppo Zlatan Ibrahimovic per i Los Angeles Fc. Lo svedese ha sfoderato una prestazione perfetta nel derby, che ha permesso ai suoi Galaxy d'imporsi 3-2. Tripletta per il bomber che ha dato spettacolo: primo gol eccezionale, con stop di petto, ‘sombrero' ed esterno al volo di destro che infila i portiere Bingham. Il raddoppio arriva all'11' del secondo tempo, con un gran colpo di testa, e al 25′ arriva anche il tris, con un gran sinistro che va a spegnersi nell'angolo basso alla sinistra del portiere.

Ibrahimovic vince il duello con Carlos Vela e lo sfotte nel post partita

Una serata eccezionale per Ibrahimovic che ha raggiunto quota 16 gol in 17 gare, con una tripletta che gli ha permesso di vincere il duello a distanza con Carlos Vela. Il messicano capocannoniere del torneo ha realizzato "solo" una doppietta e alla fine si è dovuto arrendere allo strapotere dello svedese. Quest'ultimo dal canto suo ha regalato una delle sue perle nel post-partita dichiarando: "Lui ha 29 anni, io a quell'età vincevo in Europa. Non ho lavorato tanti anni per subire il paragone con lui".

Il post su Instagram di Ibrahimovic dopo la vittoria contro la capolista Los Angeles Fc

A conferma dello strapotere tecnico e fisico di Ibrahimovic, è arrivato anche un video pubblicato sull'account Twitter dei Galaxy. Dopo la tripletta, in occasione dell'esultanza, Ibra ha fatto letteralmente volare un avversario che si trovava sulla sua strada, con una spinta. E come se non bastasse poi, ecco il post celebrativo sul suo profilo Instagram. Poche parole ma emblematiche: "Io sono Los Angeles"

I AM LA!!!

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on