Premier League, sterline (tante sterline) e calciatori africani, è un ritornello che ormai si ripete da diverse sessioni di calciomercato. Non ha fatto eccezione quella attualmente in corso che ha visto segnare il nuovo record per quanto concerne l’acquisto di un giocatore originario del “continente nero”.

Pépé mette la freccia, superato Mahrez

Il recentissimo trasferimento del 24enne attaccante ivoriano Nicolas Pépé dal Lille all'Arsenal per 80 milioni di euro ha infatti reso il classe ‘95 il calciatore africano più costoso della storia del calciomercato. L’attaccante, corteggiato anche da Napoli e Inter ma finito poi ai Gunners, ha superato difatti l’algerino Riyad Mahrez che nella scorsa stagione era passato dal Leicester al Mancheter City di Pep Guardiola per una cifra vicina ai 68 milioni di euro.

Sul podio anche Aubameyang

Al terzo posto di questa speciale classifica troviamo un altro recente acquisto dell’Arsenal, vale a dire l’attaccante gabonese Pierre-Emerick Aubameyang che nel gennaio 2018 è stato prelevato dai tedeschi del Borussia Dortmund per quasi 64 milioni di euro. Appena fuori dal podio invece il centrocampista guineano Naby Keïta che il Liverpool ha prelevato la scorsa estate dal Lipsia per 60 milioni di euro.

Salah e Mané fortune del Liverpool

Soltanto quinto invece Mohammed Salah, vincitore delle ultime due edizioni del Pallone d’Oro africano. L’attaccante egiziano infatti è arrivato al Liverpool dalla Roma nell’estate del 2017 con un esborso di “soli” 42 milioni di euro. Soltanto 800mila euro in più rispetto a quanto pagato al Southampton dagli stessi Reds nell’estate precedente per accaparrarsi il senegalese Sadio Mané costato quindi poco più di 41 milioni di euro.

Bakambu unico ‘non da Premier’

In settima posizione troviamo poi l’unico trasferimento di questa top 10 dominata dalla Premier League che non riguarda una squadra inglese. Stiamo parlando di quello che nel 2017 ha portato la punta congolese Cedric Bakambu dagli spagnoli del Villareal ai cinesi del Beijing Sinobo Guoan per 40 milioni di euro.

Drogba ed Essien al ‘ricco’ Chelsea oltre 10 anni fa

Nelle ultime tre posizioni di questa top 10 troviamo poi ben due operazioni più datate entrambe con protagonista il Chelsea che nel 2004 ha acquistato dall’Olympique Marsiglia il centravanti ivoriano Didier Drogba per 38,5 milioni di euro e nell’anno successivo il centrocampista ghanese Michael Essien dall’Olympique Lione per 38 milioni. La stessa cifra sborsata dal Manchester United nel 2016 per convincere il Villareal a cedere il difensore ivoriano Eric Bailly che chiude questa speciale classifica dei calciatori africani più costosi della storia del calciomercato.