"Champions League? Vince chi ha in squadra Leo Messi". Così parlò mesi fa Pep Guardiola manager del Manchester City ed ex guida tecnica blaugrana. Stesse dichiarazioni, ma incentrate su un altro fenomeno, per Eden Hazard. Il perno del Chelsea di Sarri, obiettivo numero uno del Real Madrid, ha esaltato Cristiano Ronaldo che a suo dire resta il favorito, con la Juventus, per la vittoria del massimo trofeo continentale.

Cristiano Ronaldo e la Champions, la previsione di Hazard

Il nome di Eden Hazard è caldissimo da diverse settimane alla luce del possibile trasferimento al Real Madrid nella prossima estate. Il belga potrebbe essere uno dei top player richiesti da Zidane per riportare le merengues al top dopo l'addio di Cristiano Ronaldo. Grande stima da parte della stella del Chelsea nei confronti del portoghese, come dimostrato dalle parole ai microfoni di HLN. Queste le parole di Eden Hazard sulla corsa Champions e sui favori del pronostico: "Barcellona vincitore della Champions? Può darsi  ma siccome Cristiano Ronaldo la vince ogni anno penso che sarà difficile".

Hazard e la stima per Cristiano Ronaldo

Alla fine dunque vince sempre Cristiano Ronaldo dunque per Hazard, che vede la Juventus del portoghese come la squadra da battere per la conquista della Champions. Una Champions che nelle ultime 3 stagioni è finita nella bacheca di quel Real Madrid di cui la stella belga potrebbe diventare il perno in futuro. Potrà mai il 28enne emulare CR7? Questa la risposta di Hazard: "Essere come Cristiano? Sarebbe bello raggiungere il suo livello di eccellenza. Sarebbe fantastico".

Hazard-Real Madrid, le ultime notizie di mercato

Appuntamento dunque alla prossima estate, quando le indiscrezioni sul suo accordo con il club spagnolo potrebbero diventare concrete. I tabloid spagnoli, nonostante le smentite del giocatore, sono certi di un affare in dirittura d'arrivo su cifre di poco inferiori ai 120 milioni di euro. La stella della nazionale belga è intrigata dalla possibilità di lavorare con Zidane che dal canto suo ha inserito il nome dell'attaccante del Chelsea tra le richieste di mercato presentate a Florentino Perez per rendere il Real nuovamente Galactico.