Genoa-Milan è l'insolito posticipo delle 15 del lunedì della 20a giornata di Serie A 2018-2019. Le due squadre legate da un intreccio di mercato relativo a Krzysztof Piatek erede di Gonzalo Higuain in rossonero, si affronteranno a Marassi nel primo pomeriggio (e non in serata come in programma inizialmente) per motivi di ordine pubblico. Una scelta che ha fatto a lungo discutere, con molti tifosi che non potranno assistere al match che si disputerà in orario lavorativo. In campo Genoa e Milan faranno il possibile per vincere, visto che in palio ci sono punti pesanti: con un successo i rossoneri si prenderebbero il 4° posto solitario, mentre i rossoblu vincendo allungherebbero sulle zone calde della classifica.

Dove vedere in tv e streaming Genoa-Milan

Genoa-Milan, partita valida in programma per la 20a giornata di Serie A si giocherà a partire dalle 15 di oggi lunedì 21 gennaio. Una partita intrigante, alla luce dei punti pesanti in palio, che sarà possibile seguire come sempre in televisione. La diretta tv in esclusiva di Genoa-Milan sarà affidata ai canali di Sky Sport, solo per gli abbonati. L'emittente satellitare garantirà la possibilità di seguire il posticipo anche in streaming su dispositivi portatili, computer e smartphone grazie alla piattaforma Sky Go.

Le quote delle scommesse di Genoa-Milan, posticipo del lunedì della 20a giornata di Serie A

Qual è la squadra favorita nelle quote messe a disposizione dai bookmakers per Genoa-Milan? Gli scommettitori che punteranno sul 2 e dunque sulla vittoria della squadra di Gattuso potranno incassare in caso di successo 2.30 volte l’importo giocato. L’affermazione della formazione di Prandelli invece, e dunque il segno 1, è quotato 3.30, poco più del pareggio dato a 3.20. Alla luce dell’assenza di Gonzalo Higuain, non convocato e prossimo al trasferimento al Chelsea e di Piatek, squalificato e ad un passo dal Milan, quote basse dei bookmakers per un esito del match con pochi gol. Under 2.5 gol infatti paga 1.72 volte l’importo giocato, mentre la quota relativa all’Over 5.5 gol è di 11.

Genoa, le scelte di formazione di Prandelli per la sfida contro il Milan. Fuori Piatek

Senza Piatek, squalificato e prossimo a trasferirsi al Milan, Cesare Prandelli sembra intenzionato ad affidarsi al 3-5-2 con l'obiettivo di ritrovare quel successo che manca da due giornate. Tandem tutto velocità e fisicità formato dai due giovani talenti Kouamé e Favilli, con Lazovic e il neoacquisto Pezzella pronti a correre sulle fasce e fare entrambe le fasi. Davanti al trio Biraschi, Criscito e Romero (oggetto dei desideri della Juventus), toccherà a Bessa, Rolon e Romulo contrastare il centrocampo avversario e supportare la coppia offensiva rossoblu.

Come giocherà il Milan contro il Genoa, le scelte di Gattuso orfano di Higuain

Il Milan, reduce dalla sconfitta in Supercoppa contro la Juventus, vuole subito ritrovare il sorriso in Serie A. Orfano di Gonzalo Higuain pronto a volare al Chelsea e degli squalificati Romagnoli, Calabria e Kessié, Gattuso è intenzionato a puntare su Cutrone che potrà contare ai suoi fianchi su Suso, al rientro dopo la squalifica, e Borini. Conferma per Paquetà in mediana con Bakayoko e Calhanoglu. In difesa torna dal 1′ Musacchio in coppia con Zapata.

Le probabili formazioni di Milan-Genoa

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Paquetà, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini. Allenatore: Gattuso
Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Lazovic, Romulo, Bessa, Rolon, Pezzella; Kouamè, Favilli. Allenatore: Prandelli