Rocco Commisso ci ha preso gusto. Dopo aver piazzato il colpo Franck Ribery, rivelatosi finora vincente, il patron della Fiorentina sta pensando ad una doppia idea di mercato sorprendente in vista di gennaio. Il club viola ha infatti messo nel mirino due pezzi da 90 come Daniele De Rossi e Zlatan Ibrahimovic, che potrebbero garantire un contributo importante in termini di esperienza, personalità e immagine. La Fiorentina ci prova, pur facendo i conti con le condizioni fisiche dei due (soprattutto dell'ex Roma), e con Boca Juniors e Los Angeles Galaxy.

La Fiorentina pensa a De Rossi e Ibrahimovic, le ultime di mercato

Il colpo Ribery si è rivelato fortunato finora per la Fiorentina. Il francese approdato a Firenze dopo la conclusione della sua esperienza al Bayern si è rimesso in gioco alla grande, conquistando anche il premio di "Miglior giocatore" del mese di settembre in Serie A. Un'operazione che ha spinto la nuova dirigenza targata Rocco Commisso a sognare un nuovo doppio colpo di mercato, tutt'altro che green. Nel mirino del patron italo-americano ci sono due altri grandi "vecchi" del panorama calcistico internazionale, ovvero Daniele De Rossi e Zlatan Ibrahimovic.

Daniele De Rossi, possibile addio anticipato al Boca a dicembre. La Fiorentina alla finestra

Per Daniele De Rossi i tempi per un addio al Boca Juniors potrebbero essere maturi già a gennaio. L'avventura dell'ex colonna della Roma in Argentina era iniziata bene, con prestazioni importanti e il grande affetto del pubblico. Qualcosa però si è incrinato, dopo le assenze legata ad infortuni che stanno impedendo al centrocampista classe 1983 di dare il suo contributo agli Xeneizes. Se la stampa lo ha definito "Vecchio e rotto", la dirigenza del Boca starebbe valutando una possibile separazione anticipata rispetto a giugno. Ecco allora che la Fiorentina ci pensa, forte dei contatti avuti con De Rossi (con l'ex compagno e amico Montella pronto a riabbracciarlo), già negli scorsi mesi, prima della sua scelta di trasferirsi oltreoceano.

Fiorentina, occhi puntati su Ibrahimovic per gennaio

Diversa la situazione di Zlatan Ibrahimovic che è reduce da una stagione eccezionale con i Los Angeles Galaxy. Il classe 1981 ha segnato 30 gol in 29 partite e ora proverà a trascinare i Galaxy ai playoff. Nel frattempo però è già tempo di pensare al futuro per l'ex di Juventus, Inter e Milan che a fine dicembre sarà libero di trovarsi un'altra squadra. E chissà che l'ipotesi di una nuova esperienza in Serie A con la casacca della Viola, al fianco di Ribery non intrighi Ibra che per il momento non ha alcuna intenzione di pensare al ritiro.