Tira una brutta aria in casa Fiorentina. La sconfitta interna contro il Frosinone ha allungato la striscia senza vittorie della squadra di Pioli che inevitabilmente è finito sulla graticola. La dirigenza del club del capoluogo toscano vuole valutare anche la posizione del tecnico e nelle prossime ore, come annunciato in un comunicato ufficiale si riunirà per fare il punto della situazione in vista del finale di campionato.

Fiorentina, Pioli in bilico dopo la sconfitta con il Frosinone

Nella 31a giornata di Serie A, la Fiorentina è stata sconfitta a sorpresa al Franchi dal Frosinone. Un risultato che ha allungato a 7 partite la striscia senza successi in Serie A dei viola che hanno rimediato 4 pareggi e 3 sconfitte, perdendo la chance di lottare per l'Europa. Una situazione che ha complicato la posizione di Stefano Pioli. Quest'ultimo, già dato per partente a fine stagione, è inevitabilmente in bilico. Nel post partita, molto amareggiato ha dichiarato: "Questa non è la mia squadra, sono deluso".

Il comunicato della Fiorentina che annuncia provvedimenti

Dopo Fiorentina-Frosinone in una nota ufficiale i vertici del club toscano hanno annunciato un incontro in cui si valuterà la possibilità di prendere decisioni drastiche (che potrebbero riguardare anche il tecnico). Questo il comunicato: "A seguito della grave sconfitta con il Frosinone, la proprietà e la dirigenza della Fiorentina si riuniranno durante le prossime 48 ore con l'obiettivo di analizzare con lucidità la situazione e individuare tutte le misure volte a garantire l'impegno ed auspicabilmente i risultati della squadra in vista degli impegni dell'ultima parte dell'anno sportivo".

Quale futuro per Pioli e chi potrebbe sostituirlo

Cosa potrebbe succedere nelle prossime ore? La dirigenza della Fiorentina ha le idee chiare: "Si vuole rivedere la squadra forte e promettente vista in più occasioni durante questa stagione". Ma nel finale di campionato e con il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l'Atalanta, ci sarà ancora Pioli in panchina? Tutto può succedere, mentre in Toscana circolano già i nomi dei possibili sostituti. Un nome caldo, come annunciato nei giorni scorsi da Tuttomercatoweb, potrebbe essere quello del grande ex Montella, che ha ricucito i rapporti con i Della Valle.