Sono giorni davvero duri per il movimento calcistico italiano. La mancata qualificazione della nazionale italiana ai Mondiali di Calcio 2018 ha portato all'esonero del commissario tecnico Gian Piero Ventura  e oggi alle dimissioni di Carlo Tavecchio dalla carica di Presidente della FIGC.

Sono passare poche ore dalla decisione presa dall'ormai ex capo della Federcalcio e già impazza il toto-nomi su chi sarà il suo successore: l’autorevole bookmaker Stanleybet ha subito stilato una lista di papabili, tra cui non mancano delle sorprese.

Abodi in testa: seguono Capello, Tommasi e Albertini

Sono cinque i nomi più gettonati per l'agenzia britannica: davanti a tutti c’è l’ex presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B e ora alla guida della società B Futura, Andrea Abodi a 2.00, che era stato battuto proprio da Tavecchio lo scorso marzo. Subito dietro ci sono Fabio Capello a 2.50; Damiano Tommasi, ex calciatore e ora presidente dell’Associazione Italiana Calciatori a 3.00 e Demetrio Albertini a 3.50, che già si è candidato alla guida della FIGC. Stessa quota per Adriano Galliani, ex dirigente del Milan e al momento vicepresidente della Lega Serie A.

De Piero, Totti, Maldini e Squinzi lontani

Più attardati troviamo tre volti noti di SkyCalcio a quota 5.00, ovvero gli ex calciatori Giancarlo Marocchi, Alessandro Costacurta e Giuseppe Bergomi. Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente vicario della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Cosimo Sibilia, è dato a 7.00 mentre Roberto Baggio, che non ha bisogno di presentazioni, è a quota 12.00. Dietro il Divin Codino ci sono Paolo Maldini, Alex Del Piero, Luca Marchegiani e Gianluca Vialli a 15.00. I più staccati sono Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo, a 75.00 e Francesco Totti a 250.00.