La Lazio si fa bastare il secondo gol di fila di Caicedo (terzo stagionale) per domare l'Empoli e portarsi momentaneamente al quarto posto in classifica. Questo l'esito del primo anticipo della 23a giornata di serie A, giocato di giovedì per la concomitanza con il Sette Nazioni di Rugby a Roma. All'Olimpico Inzaghi deve ricorrere a un turnover forzato, a causa delle assenze di Immobile e Luis Alberto per infortunio, mentre Luiz Felipe resta in panchina per precauzione. Tra i biancocelesti si rivedono Lulic e Leiva, Berisha e Romulo per la prima volta titolari a metà campo, Correa davanti con Caicedo. Per l'Empoli, invece, ancora Farias con Caputo in attacco, novità Dell'Orco in difesa.

L'avvio è favorevole ai laziali con il tentativo di Berisha di poco a lato; nell'altra metà campo si fanno vedere anche Farias e Caputo, ma Strakosha fa buona guardia. Al 37′ Provedel salva su Correa, ma 5 minuti dopo è lo stesso portiere ad atterrare in maniera ingenua Caicedo che, dal dischetto, non gli dà scambio. Alla ripresa Iachini inserisce anche Oberlin per provare a dare ulteriore imprevedibilità all'attacco e Acquah in mediana per maggiore fosforo. I cambi, però, non raggiungono gli esiti sperati. I toscani si fanno vedere con una conclusione di Krunic di poco a lato e un colpo di testa alto di Silvestre e nel finale Correa sfiora il raddoppio. Andiamo, dunque, a dare un'occhiata più nel dettaglio alle prestazioni individuali del match attraverso il confronto dei voti di Gazzetta e Corriere dello Sport.

Lazio-Empoli

Voti e pagelle

Lazio: Strakosha (6,5 dalla Gazza e 6 dal Corriere), Acerbi (6,5 e 7), Bastos (5,5 e 5), Radu (6), Badelj (6 e 6,5), Berisha (5,5 e 5), Cataldi (6,5 e 5), Correa (6,5 e 5,5), Leiva (6 e 5,5), Lulic (6), Milinkovic-Savic (6 e 6,5), Neto (sv e 6,5), Romulo (6,5), Caicedo (7). Empoli: Provedel (5), Dell'Orco (5 e 6), Di Lorenzo (5,5 e 6,5), Pasqual (6 e 5,5), Silvestre (6 e 6,5), Veseli (5,5 e 6), Acquah (5,5), Bennacer (6 e 6,5), Krunic (6 e 6,5), Traorè (5,5 e 6), Caputo (6,5 e 6), Farias (5 e 5,5), Oberlin (5,5 e 5).