Vittorie di rigore negli anticipi della 16a giornata per Juventus e Inter. I bianconeri si aggiudicano il derby con il gol numero 5.000 in serie A, a realizzarlo – neanche a dirlo – Cristiano Ronaldo che ha punito una grossa topica di Zaza. Per il resto, inevitabile segnalare una gara di sofferenza per la Juventus: il Torino fa buona guardia con Izzo e Baselli a uomo su CR7 e Dybala e, nonostante l'assenza di Iago Falque, prova anche a ripartire in campo aperto provando a creare problemi alla porta ieri difesa da Perin. E così, dopo due occasioni per Ronaldo (una di poco a lato e l'altra ben deviata da Sirigu), è Belotti a chiamare il portiere bianconero alla gran parata su conclusione di testa.

Alla ripresa, quindi, il Toro ci prova con Izzo (incornata di poco alta sulla traversa), ma poi deve capitolare dal dischetto, a causa di un improvvido retropassaggio corto di Zaza sul quale Ichazo atterra Mandzukic. Nell'altro anticipo, è un altro rigore realizzato da Icardi a permettere all'Inter di piegare la resistenza dell'Udinese. Nerazzurri poco incisivi, ma sempre in controllo del match. Fortuna per Spalletti che, a poco dal termine, il Var peschi un mano in area di Fofana che porta alla concessione del penalty realizzato col cucchiaio da Maurito. Andiamo, dunque, a dare un'occhiata più nel dettaglio alle prestazioni individuali dei match attraverso il confronto dei voti di Gazzetta e Corriere dello Sport.

Torino-Juventus

Voti e pagelle

Torino: Sirigu (6,5), Ichazo (6), Aina (5,5 dalla Gazza e 6 dal Corriere), Djidji (6 e 6,5), Nkoulou (6 e 6,5), Izzo (6,5), Baselli (6), Meité (5,5 e 6,5), Rincon (6 e 6,5), Belotti (6), Ansaldi (5,5 e 6), Zaza (4 e 5), Parigini (6 e sv). Juventus: Perin (6 e 6,5), De Sciglio (6), Bonucci (6 e 6,5), Chiellini (6,5), Alex Sandro (6), Matuidi (6,5 e 7), Emre Can (5,5 e 6), Pjanic (6), Ronaldo (6,5 e 7), Dybala (5,5 e 6), Mandzukic (6,5).

Inter-Udinese

Voti e pagelle

Inter: Handanovic (sv e 6), Vrsaljko (6 e 6,5), Skriniar (6 e 7), De Vrij (6 e 6,5), Asamoah (6), Borja Valero (5 e 5,5), Brozovic (5,5 e 6,5), Joao Mario (6 e 6,5), Icardi (7), Politano (6,5), Keita (5,5 e 6), Martinez (6 e 5,5), Perisic (5,5 e 6). Udinese: Musso (6,5), Larsen (6,5), Ekong (6,5), Nuytinck (6,5), Ter Avest (5 e 6), Fofana (5 e 5,5), Mandragora (5,5), Behrami (6 e 6,5), Pussetto (5,5 e 5), D'Alessandro (6), De Paul (6).