Il Napoli di Carlo Ancelotti è davanti al bivio stagionale. Quella contro l'Arsenal è a tutti gli effetti una specie di finale, che la formazione partenopea non può sbagliare. Per gli azzurri non sarà ovviamente facile dopo il 2-0 rimediato a Londra, ma dalle parti di Castel Volturno si respira aria di impresa proprio come alla vigilia della gara che il Napoli vinse nello scorso ottobre contro il Liverpool.

Le ultime notizie dai ritiri

Qui Napoli. "Possiamo farcela – ha dichiarato Ancelotti in conferenza stampaDi coraggio ne ho visto poco all'andata, soprattutto nel primo tempo. L'intelligenza c'è stata nella seconda parte, dove ci siamo presi anche un po' di rischi. Quanto al cuore, è quello che ci metteremo domani, insieme a un'alta dose di intensità". Tra i dubbi della vigilia, anche la possibilità di schierare Mertens insieme a Insigne e Milik. Ancelotti ha l'imbarazzo della scelta, visto che gli unici non convocati sono Albiol, Ounas e Diawara.

Qui Arsenal. "Sarà come una finale e siamo pronti per affrontarla – ha invece spiegato Unai Emery – Sappiamo che loro potranno giocare con coraggio, in maniera intelligente, perche' hanno giocatori di livello, ma anche i nostri hanno esperienza. Novanta minuti qui saranno lunghi ma giocheremo senza pensare al risultato della partita d'andata". Il tecnico dell'Arsenal pare orientato a schierare lo stesso undici della prima partita, con Ozil dietro Aubameyang e Lacazette. L'unica novità potrebbe essere Xhaka al posto di Torreira.

Le ultime news sulle formazioni

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Ruiz; Insigne, Milik. All.: Ancelotti
Arsenal (3-4-1-2): Cech; Papastathopoulos, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Xhaka, Ramsey, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang. All.: Emery
Arbitro: Ovidiu Hategan

Dove vedere in tv Napoli-Arsenal

Il match del San Paolo non avrà copertura in chiaro. La partita verrà infatti trasmessa in diretta e in esclusiva soltanto da Sky Sport Uno e Sky Sport 252, anche in 4K HDR per i clienti Sky Q. Garantita anche la trasmissione in streaming, grazie al servizio Sky Go.