Cosa ci serve per arrivare in semifinale? Coraggio, intelligenza e cuore.

Carlo Ancelotti ha parlato delle tre chiavi principali per provare a ribaltare la sfida con l'Arsenal dopo lo 0-2 dell'andata a Londra. Il tecnico del Napoli, nella conferenza stampa che precede la gara di domani sera al San Paolo, si è mostrato molto deciso sulle qualità che dovrà mettere in campo la sua squadra per provare a battere i Gunners e conquistare una incredibile qualificazione alle semifinali di Europa League:

Il coraggio l'ho visto poco nella prima partita, soprattuto nella fase iniziale. L'intelligenza all'andata c'è stata nella seconda parte, il cuore è quello che ci metteremo domani oltre a una dose alta di intensità: e' una grandissima opportunità da cogliere attraverso un atteggiamento mentale positivo. E saremo aiutati da un ambiente che sara' straordinario.

L'impresa dell'Ajax contro la Juve, ha affermato Ancelotti, "insegna che la Champions e le partite europee sono imprevedibili, basta un attimo, sono competizioni da dentro o fuori. Noi vogliamo fare durare la partita 90 minuti e anche di più, dobbiamo giocarla al massimo delle nostre possibilità. Il Napoli domani farà una grandissima prestazione, penso che ce la possiamo fare".

Callejon: Speriamo di fare la partita perfetta

Siamo fiduciosi, con fame, con voglia di dare tutto in campo. Lo dobbiamo fare per noi, per la città, per tutti: ce lo meritiamo e speriamo domani di fare la partita perfetta.

C'è grande determinazione nelle parole di José Maria Callejon alla vigilia del ritorno dei quarti di finale dell'Europa League. In conferenza stampa con il suo tecnico, l'esterno offensivo spagnolo ha affermato: "Abbiamo sbagliato il primo tempo della gara d'andata e siamo tornati a casa a casa con rammarico. Domani abbiamo l'occasione storica di fare una grande partita, di altissimo livello".