11 Giugno 2016
09:16

Euro 1976: l’artista Panenka cambia la storia

La Slovacchia debutta all’Europeo contro il Galles. Quarant’anni fa, c’erano otto slovacchi nella formazione titolare della Cecoslovacchia nella finale contro la Germania. Ma tutti si ricordano solo del perito di Praga che ha dato il nome al più beffardo dei rigori.

Un filo rosso di ricordi. Associazioni di idee e di emozioni al debutto della Slovacchia in un Europeo, contro il Galles. Sembra di tornare a quarant'anni fa, quando i Dragoni sono arrivati fino ai quarti di finale contro la Jugoslavia, che avrebbe ospitato la fase finale (allora, e per l'ultima volta, partiva dalla semifinale) senza la certezza di un posto di diritto. Hanno accarezzato un sogno svanito nella battaglia di Ninian Park contro il contestato arbitro tedesco Gloeckner, un sogno sfumato anche per il rigore sbagliato dal simbolo di quella nazionale e del Leeds di Don Reevie, Terry Yorath. In finale ci va la Cecoslovacchia, con otto slovacchi nella formazione titolare. "Nessuno pensava che avessimo una chance" ha ricordato Alexander Vencel, slovacco pure lui e portiere di riserva di  Ivo Viktor. "Nessuno ci prendeva sul serio, eppure abbiamo sorpreso tutti".

La semifiale – E' preoccupato Viktor alla vigilia della finale allo stadio Crvena Zvezda di Belgrado. Teme che il suo compagno di squadra, il baffuto 28enne perito alberghiero Antonin Panenka, possa rovinare tutto tirando un rigore dei suoi, di quelli che nel mondo si chiameranno da allora come lui e in Italia continuiamo a chiamare cucchiaio. "Se l'avessi sbagliato" ha confessato più volte, "sarei finito a fare l'operaio in fabbrica". Regista del Bohemians, modesta terza squadra di Praga, Panenka è il cervello creativo della nazionale che a sorpresa ha cambiato allenatore dopo i quarti: Knobel si è dimesso a sorpresa, al suo posto viene chiamato lo slovacco Václav Ježek. In semifinale, la Cecoslovacchia ha stupito l'Olanda del calcio totale, con l'aiuto dell'arbitro Thomas, che al 9′ del secondo supplementare non sanziona un fallo proprio di Panenka su Cruijff: la palla arriverà a Vesely che crossa per Nehoda, 2-1. La storia dell'Europeo cambia per sempre. Thomas, che nel 2008 ammetterà alla televisione olandese di aver sbagliato a non fischiare quel fallo, espelle Van Hanegem per protesta e il resto è storia.

https://www.youtube.com/watch?v=6DcjMt8Y_4U

Finale, sogno e rimonta – In finale, c'è da affrontare la Germania, dominata in semifinale per un'ora dalla Jugoslavia, finché il ct Schön non decide di buttare nella mischia al 79′ un giovane centravanti del Colonia, Dieter Müller: è la sua prima partita in Nazionale. Gli bastano tre minuti per segnare il primo gol, che vale i supplementari. Ne segnerà altri due, per una tripletta storica, per sognare il titolo. La Cecoslovacchia, in finale, assorbe la lezione degli slavi: gestione insistita del possesso palla a basso ritmo e accelerazioni improvvise. La strategia funziona. Dopo 8′, Ján Švehlík elude Maier: 1-0. Passa un quarto d'ora, e su un rinvio stranamente sbilenco di Beckenbauer, alla centesima partita in nazionale, Dobiaš raddoppia. Il calcio, però, come si diceva in quegli anni, si gioca undici contro undici ma poi vincono i tedeschi. E i tedeschi la riaprono: Müller accorcia, Hölzenbein di testa pareggia. I supplementari non cambiano il destino. Per la prima volta nella storia, un titolo europeo si decide ai calci di rigore.

I rigori – Segnano in successione Masný , Bonhof, Nehoda, Flohe, Ondruš , Bongartz e Jurkemik. Tocca a Uli Hoeness, che colpisce troppo sotto e il pallone si impenna. È il momento di Antonin Panenka. Anche lui, come Hoeness, inizia la rincorsa da molto lontano. E' una scelta pensata, voluta, ponderata. Di fronte c'è Sepp Maier, che da dieci anni non manca una partita, che dal 1972 ha vinto tre Coppe dei Campioni, un Mondiale e un Europeo, che però dopo aver sbattuto contro il futuro, contro l'Ajax di Crujff aveva buttato i guanti in un canale di Amsterdam e pensato perfino di mollare tutto. Ma ha cambiato idea, ed è ancora lì, piantato sulla linea, a cercare di capire cosa stia passando per la testa di quel perito coi baffi che sta per tirare il rigore della vita.

Nascita di uno sberleffo – Parte in svantaggio, però. Perché Panenka quello che ha in mente di fare lo sa bene. Sta per fare quello che Viktor non permetterebbe mai, quello che Viktor non perdonerebbe mai. Lo sa da almeno due anni, da quando ha iniziato a farlo per gioco e per scommessa con l'amico Zdenek Hruška, il portiere del Bohemians. Si sfidano sempre alla fine degli allenamenti, per un po' di soldi, per una birra o una stecca di cioccolato. Hruška è bravo, gliene para tanti, Panenka resta sveglio di notte per trovare una soluzione, per riuscire a mettere in pari il duello. Sa che i portieri si buttano sempre, e allora si possono beffare con un tocco morbido, delicato, centrale. “Volevo dare ai tifosi qualcosa di nuovo da vedere, creare qualcosa di cui avrebbero parlato magari nei pub, qualcosa che nessuno si sarebbe aspettato. Volevo che il calcio fosse molto di più che tirare un pallone” diceva. Una visione del calcio racchiusa in un gesto solo. In un rigore che cambia la storia.

Psicologia – Lo sa bene anche Viktor, quello che Panenka sta per fare. Lo sa perché si è fatto incantare anche lui da un rigore così in campionato. Eppure Viktor non era nella situazione di Maier, Viktor sapeva tutto del rigore "alla Panenka", ma si è buttato lo stesso. E' un gioco psicologico. L'attaccante confida che nessun portiere rimanga fermo al centro della porta, lascia indizi che suggeriscono un tiro angolato, induce il portiere al tuffo. E prende una rincorsa veloce, così il portiere ha ancora meno tempo per capire. “Credo che i rigori abbiano a che fare più con la psicologia che con la tecnica” ha spiegato. “Certo, va anche detto che allora era più facile segnarli, perché i portieri dovevano restare fermi sulla linea di porta senza muoversi mentre adesso possono fare di tutto per innervosire chi tira. E poi, allora, nessuno sapeva che io li tiravo in quel modo, non se l'aspettava nessuno”.

Pezzo d'arte – Quel rigore, ha sottolineato lo scrittore spagnolo Cesar Sanchez Lozano, "è visivamente affascinante: è un'opera d'arte. Ancora di più se aggiungi la pressione, l'ultimo rigore, il fatto che arrivi da una nazione del blocco comunista. Eppure, nonostante tutto questo, ha regalato un gesto così spontaneo: è straordinario". Lozano ne resta così colpito che quando lancia una rivista di calcio che racconta storie non troppo conosciute, personaggi inaspettati, il lato un po' romantico del calcio, la chiama semplicemente come quel perito che ha cambiato la storia: Panenka. "La storia non si scrive solo con le vittorie" ha detto. "A volte, è più importante come si fanno le cose. Nessuno si ricorda degli altri giocatori di quella nazionale. Panenka ha fatto qualcosa di unico, e il suo impatto è andato molto al di là di quel rigore". A un passo dall'impatto, Panenka si ferma. Maier accenna un movimento verso sinistra. E' già perduto. “Sapevo che l'avrei tirato in quel modo ed ero sicuro al 100% che l'avrei segnato” ha detto. Maier si arrende alla scelta sbagliata e alla gravità, mentre quella parabola così dolce e letale lo scavalca. Il trucco è riuscito. Panenka ha sfidato un futuro invadente, l'ha stracciato con la fantasia.

La Red Bull cambia livrea e colori per il Gp di Turchia: "Vogliamo rendere omaggio alla Honda"
La Red Bull cambia livrea e colori per il Gp di Turchia: "Vogliamo rendere omaggio alla Honda"
La mamma di Mbappé riscrive la storia: "Parliamo del rinnovo col PSG, con lui cambia sempre tutto"
La mamma di Mbappé riscrive la storia: "Parliamo del rinnovo col PSG, con lui cambia sempre tutto"
Insigne infuriato con Spalletti dopo il cambio, imprecazioni e sfogo: "Ne avevo ancora"
Insigne infuriato con Spalletti dopo il cambio, imprecazioni e sfogo: "Ne avevo ancora"
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 21:00
Brøndby IF
0 - 0
Sparta Praga
Rangers
0 - 2
Lyon
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 18:45
Lyon
3 - 0
Brøndby IF
Sparta Praga
1 - 0
Rangers
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 21:00
Rangers
2 - 0
Brøndby IF
Sparta Praga
3 - 4
Lione
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 18:45
Brøndby IF
-
Rangers
Lione
-
Sparta Praga
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 21:00
Brøndby IF
-
Lione
Rangers
-
Sparta Praga
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 18:45
Lione
-
Rangers
Sparta Praga
-
Brøndby IF
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 21:00
Monaco
1 - 0
SK Puntigamer Sturm Graz
PSV
2 - 2
Real Sociedad
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 18:45
Real Sociedad
1 - 1
Monaco
SK Puntigamer Sturm Graz
1 - 4
PSV
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 21:00
PSV
1 - 2
Monaco
SK Puntigamer Sturm Graz
0 - 1
Real Sociedad
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 18:45
Monaco
-
PSV
Real Sociedad
-
SK Puntigamer Sturm Graz
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 21:00
Monaco
-
Real Sociedad
PSV
-
SK Puntigamer Sturm Graz
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 18:45
Real Sociedad
-
PSV
SK Puntigamer Sturm Graz
-
Monaco
mercoledì 15 Settembre 2021 - ore 16:30
Spartak Mosca
0 - 1
Legia Varsavia
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 21:00
Leicester City
2 - 2
Napoli
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 18:45
Legia Varsavia
1 - 0
Leicester City
Napoli
2 - 3
Spartak Mosca
mercoledì 20 Ottobre 2021 - ore 16:30
Spartak Mosca
3 - 4
Leicester City
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 21:00
Napoli
3 - 0
Legia Varsavia
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 18:45
Legia Varsavia
-
Napoli
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 21:00
Leicester City
-
Spartak Mosca
mercoledì 24 Novembre 2021 - ore 16:30
Spartak Mosca
-
Napoli
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 21:00
Leicester City
-
Legia Varsavia
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 18:45
Legia Varsavia
-
Spartak Mosca
Napoli
-
Leicester City
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 21:00
Eintracht Francoforte
1 - 1
Fenerbahçe
Olympiakos
2 - 1
Royal Antwerp
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 18:45
Fenerbahçe
0 - 3
Olympiakos
Royal Antwerp
0 - 1
Eintracht Francoforte
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 18:45
Fenerbahçe
2 - 2
Royal Antwerp
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 21:00
Eintracht Francoforte
3 - 1
Olympiakos
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 18:45
Olympiakos
-
Eintracht Francoforte
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 21:00
Royal Antwerp
-
Fenerbahçe
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 21:00
Eintracht Francoforte
-
Royal Antwerp
Olympiakos
-
Fenerbahçe
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 18:45
Fenerbahçe
-
Eintracht Francoforte
Royal Antwerp
-
Olympiakos
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 18:45
Galatasaray
1 - 0
Lazio
Lokomotiv Mosca
1 - 1
Marseille
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 21:00
Lazio
2 - 0
Lokomotiv Mosca
Marseille
0 - 0
Galatasaray
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 18:45
Lazio
0 - 0
Marsiglia
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 21:00
Lokomotiv Mosca
0 - 1
Galatasaray
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 18:45
Galatasaray
-
Lokomotiv Mosca
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 21:00
Marsiglia
-
Lazio
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 18:45
Galatasaray
-
Marsiglia
Lokomotiv Mosca
-
Lazio
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 21:00
Lazio
-
Galatasaray
Marsiglia
-
Lokomotiv Mosca
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 18:45
FC Midtjylland
1 - 1
Ludogorets
Stella Rossa
2 - 1
Sporting Braga
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 21:00
Ludogorets
0 - 1
Stella Rossa
Sporting Braga
3 - 1
FC Midtjylland
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 18:45
FC Midtjylland
1 - 1
Stella Rossa
Ludogorets
0 - 1
Sporting Braga
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 21:00
Sporting Braga
-
Ludogorets
Stella Rossa
-
FC Midtjylland
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 18:45
FC Midtjylland
-
Sporting Braga
Stella Rossa
-
Ludogorets
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 21:00
Ludogorets
-
FC Midtjylland
Sporting Braga
-
Stella Rossa
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 18:45
Bayer Leverkusen
2 - 1
Ferencváros
Real Betis
4 - 3
Celtic
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 21:00
Celtic
0 - 4
Bayer Leverkusen
Ferencváros
1 - 3
Real Betis
martedì 19 Ottobre 2021 - ore 16:30
Celtic
2 - 0
Ferencváros
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 18:45
Real Betis
1 - 1
Bayer Leverkusen
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 21:00
Bayer Leverkusen
-
Real Betis
Ferencváros
-
Celtic
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 18:45
Bayer Leverkusen
-
Celtic
Real Betis
-
Ferencváros
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 21:00
Celtic
-
Real Betis
Ferencváros
-
Bayer Leverkusen
giovedì 16 Settembre 2021 - ore 18:45
Dinamo Zagabria
0 - 2
West Ham United
Rapid Vienna
0 - 1
Genk
giovedì 30 Settembre 2021 - ore 21:00
Genk
0 - 3
Dinamo Zagabria
West Ham United
2 - 0
Rapid Vienna
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 18:45
Rapid Vienna
2 - 1
Dinamo Zagabria
giovedì 21 Ottobre 2021 - ore 21:00
West Ham United
3 - 0
Genk
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 18:45
Genk
-
West Ham United
giovedì 04 Novembre 2021 - ore 21:00
Dinamo Zagabria
-
Rapid Vienna
giovedì 25 Novembre 2021 - ore 18:45
Dinamo Zagabria
-
Genk
Rapid Vienna
-
West Ham United
giovedì 09 Dicembre 2021 - ore 21:00
Genk
-
Rapid Vienna
West Ham United
-
Dinamo Zagabria
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Sparta Praga
1
1
1
4
2
Lione
1
0
0
3
3
Rangers
1
0
2
3
4
Brøndby IF
0
1
2
1
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Monaco
2
1
0
7
2
Real Sociedad
1
2
0
5
3
PSV
1
1
1
4
4
SK Puntigamer Sturm Graz
0
0
3
0
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Legia Varsavia
2
0
1
6
2
Napoli
1
1
1
4
3
Leicester City
1
1
1
4
4
Spartak Mosca
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Eintracht Francoforte
2
1
0
7
2
Olympiakos
2
0
1
6
3
Fenerbahçe
0
2
1
2
4
Royal Antwerp
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Galatasaray
2
1
0
7
2
Lazio
1
1
1
4
3
Marsiglia
0
1
0
1
4
Lokomotiv Mosca
0
1
2
1
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Stella Rossa
2
1
0
7
2
Sporting Braga
2
0
1
6
3
FC Midtjylland
0
2
1
2
4
Ludogorets
0
1
2
1
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Bayer Leverkusen
2
1
0
7
2
Real Betis
2
1
0
7
3
Celtic
1
0
2
3
4
Ferencváros
0
0
3
0
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
West Ham United
3
0
0
9
2
Dinamo Zagabria
1
0
2
3
3
Rapid Vienna
1
0
2
3
4
Genk
1
0
2
3
5
Toko Ekambi (Lyon)
4
Osimhen (Napoli)
Daka (Leicester City)
3
Galeno (Sporting Braga)
2
Wirtz (Bayer Leverkusen)
Masouras (Olympiakos)
El-Arabi (Olympiakos)
Gakpo (PSV Eindhoven)
Aouar (Lyon)
Juanmi (Real Betis)
Iglesias (Real Betis)
Isak (Real Sociedad)
Samatta (Royal Antwerp)
Valencia (Fenerbahçe)
Haraslín (Sparta Praga)
Promes (Spartak Mosca)
Sobolev (Spartak Mosca)
Horta (Sporting Braga)
Rice (West Ham United)
Petkovic (Dinamo Zagabria)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni