Che Beppe Marotta sarà un dirigente dell’Inter è ormai certo. Ma quando firmerà l’ex l’amministratore delegato della Juventus con il club nerazzurro? Pare molto presto. Perché dopo aver incontrato il proprietario del club in Cina, Marotta si sta avvicinando sempre più all’Inter. L’ufficialità potrebbe arrivare entro il 15 dicembre, pochi giorni dopo Juventus-Inter.

L’addio di Marotta alla Juve

Marotta ha lasciato la Juventus da meno di due mesi. Lo scorso 29 settembre, dopo il 3-1 al Napoli, a sorpresa annunciò l’addio al club bianconero, formalizzato poi al termine di ottobre. Otto anni strepitosi, sette scudetti vinti, quattordici trofei conquistati, tanti grandissimi colpi di mercato. Ora l’esperto dirigente è pronto a ripartire, lo farà dall’Inter, che lo ha convinto e che forse è stata la squadra che gli ha mostrato più interesse. Si era parlato del Napoli, di un ruolo in Federazione e soprattutto del Manchester United. Ma Marotta ha scelto l’Inter, la storica rivale della Juventus.

Marotta firma con l’Inter entro il 15 dicembre

L’ambiente nerazzurro lo ha già accolto bene, parole molto positive le hanno pronunciate l’a.d. Antonello, l’ex presidente Moratti e soprattutto c’è stato un incontro molto proficuo con la famiglia Zhang. Marotta nei giorni scorsi è volato a Pechino, poi da lì si è trasferito a Nanchino, dove ha incontrato il proprietario del club. Il vertice, a cui era presente anche Steven, il figlio del patron, diventato presidente da poche settimane, è andato molto bene. Marotta e i Zhang hanno parlato di tante cose: dell’Inter di oggi, delle infrastrutture, delle giovanili, delle future mosse di mercato e dello stadio. Pare che Zhang si sia trovato in accordo totale con Marotta. Adesso bisogna mettere nero su bianco. Inizialmente pareva che la firma sarebbe arrivata con l’anno nuovo, ma i tempi saranno più brevi e Marotta firmerà entro il 15 dicembre, a distanza di qualche giorno da Juve-Inter.