A pochi giorni dalla scomparsa di Billy McNeill, il Celtic piange la morte di Steve Chalmers altra leggende del club scozzese. Un destino comune per i due perni della formazione che nel 1967 s'impose nella finale di Coppa Campioni giocata a Lisbona contro l'Inter. Entrambe le grandi glorie hanno perso la vita dopo una battaglia con la demenza senile. Il club biancoverde ha celebrato sui social il ricordo di Steve Chalmers al quale sicuramente sarà riservato un tributo in occasione del prossimo impegno casalingo, come accaduto per l'ex compagno McNeill.

https://twitter.com/RaithRovers/status/1122832979460612096
in foto: https://twitter.com/RaithRovers/status/1122832979460612096

E' morto Steve Chalmers, leggendario attaccante del Celtic che stese l'Inter nella finale di Champions del 1967

E' morto a 83 anni Steve Chalmers, leggendario centravanti scozzese del Celtic Glasgow. 13 le stagioni con indosso la maglia biancoverde per l'ex bomber che è deceduto a causa della demenza senile. Il suo nome è associato al ricordo della splendida vittoria nella finale di Coppa Campioni vinta a Lisbona contro l'Inter nel 1967. "Stevie" realizzò il gol del definitivo 2-1 dopo il botta e risposta tra Mazzola e Gemmell. Una notte storica per la formazione britannica, che contava nelle vesti di capitano su Billy McNeill deceduto pochi giorni fa e all'epoca grande amico di Chalmers.

Il messaggio di cordoglio dell'Inter per Steve Chalmers

E proprio l'Inter ha voluto ricordare Steve Chalmers con un messaggio sui social. Il club nerazzurro ha dedicato un pensiero al match-winner della finale di Champions del 1967 condividendo il post del Celtic, con questa didascalia: "Le nostre più sentite condoglianze agli amici e alla famiglia di Stevie Chalmers, la leggenda del Celtic che ha segnato il gol vittoria nella finale della Coppa Campioni del 1967 in quel di Lisbona".

Chi era Steve Chalmers, bomber storico del Celtic

Steve Chalmers ha lasciato un segno indelebile nella storia del Celtic, vestendo la maglia biancoverde per 13 stagioni con 155 gol in 261 presenze. 6 titoli nazionali, 4 coppe di Scozia, 5 Coppe di lega e una Coppa di Campioni per il bomber che ha poi giocato con il Greenock Morton e il Partick Thistle, vestendo la casacca della nazionale scozzese in 5 occasioni con 3 gol all’attivo. Chalmers è il quarto cannoniere di sempre nella storia dei biancoverdi con 231 reti realizzate, dietro a McGrory, Lennox e Larsson.