Una notte che non dimenticherà mai. Duvan Zapata è il simbolo dell'Atalanta, capace di travolgere la Juventus 3-0 nei quarti di finale di Coppa Italia e di volare in semifinale dove troverà ad attenderla la Fiorentina. Il colombiano ha segnato una doppietta, confermando il suo momento magico che gli sta permettendo, numeri alla mano, di risultare come uno dei centravanti migliori d'Europa

Zapata, doppietta in Atalanta-Juventus. I numeri del bomber

Prima un gran gol con un movimento da bomber vero e poi una rete da opportunista. Duvan Zapata ha messo la sua firma con una doppietta in Atalanta-Juventus 3-0 che ha permesso ai nerazzurri di conquistare la semifinale di Coppa Italia. 20 i gol complessivi in stagione per l'attaccante in 29 presenze. Un rendimento in crescendo impressionante per Zapata che nelle ultime 10 giornate (8 di Serie A e 2 di Coppa) è sempre andato a segno. Da inizio dicembre, come evidenziato da OptaPaolo, Duvan Zapata ha preso parte attiva a 18 reti (17 gol, e un assist). Nessuno ha fatto meglio di lui nei top 5 campionati europei considerando tutte le competizioni.

Zapata emozionato dopo Atalanta-Juventus

Un'emozione incontenibile per Duvan Zapata. Il centravanti nel post partita ha parlato della sua prestazione e di quella della squadra ai microfoni di Rai Sport. Occhi lucidi per il colombiano che ha provato a raccontare così le sensazioni di Atalanta-Juventus: "Questa è un'emozione bellissima, non era facile ma abbiamo fatto una grande partita. Abbiamo messo in difficoltà la Juventus guadagnando una semifinale molto importante". Ma cosa è cambiato per il centravanti che da 10 giornate non esce dal terreno di gioco senza aver segnato almeno un gol? Questa la risposta di Zapata: "Il mio segreto? Sono in una squadra che mi fa segnare tanti gol, devo essere pronto a sfruttare le occasioni. Giochiamo bene e vinciamo"