Hellas Verona-Roma è il posticipo domenicale della quattordicesima giornata di campionato, a dirigerlo sarà l'arbitro Guida di Torre Annunziata. Si gioca il 1° dicembre allo stadio Bentegodi (ore 20.45) ed è un match molto interessante considerato il buon momento di forma che attraversano le due squadre. Tre vittorie nelle ultime gare è il bigliettino da visita della squadra di Juric, che ha staccato la parte bassa della classifica. Dodici punti in cinque giornate scandiscono il trend i rendimento della formazione di Fonseca, reduce dalla vittoria in Turchia (che la qualifica ai sedicesimi di Europa League) e in piena corsa per il quarto posto Champions.

Dove vedere in diretta tv e in streaming Verona-Roma

La partita Verona-Roma verrà trasmessa in diretta tv sui canali di Sky: Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). La piattaforma Sky Go – riservata sempre ad abbonati – permetterà anche la visione in streaming della gara che andrà in online anche su Now Tv, servizio a pagamento di Sky.

Le ultime notizie sulle formazioni di Verona-Roma

Qui Verona. Contro Kumbulla e Miguel Veloso ce la faranno a essere in campo? Le ultime notizie sulla probabile formazione dell'Hellas non sciolgono il dubbio al riguardo: il difensore albanese e il centrocampista portoghese non sono ancora pienamente recuperati (Bocchetti e Pessina le alternative). In attacco fiducia ancora a Di Carmine (autore della rete che ha steso la Fiorentina) con Verre e Zaccagni alle spalle.

  • Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine. All.: Juric

Qui Roma. Zaniolo è squalificato e non ci sarà nella trasferta di Verona, al suo posto Cengiz Ünder è favorito rispetto a Mkhitaryan. Il turco dovrebbe completare  il tridente alle spalle di Dzeko con Pellegrini e Kluivert. Il rientro in difesa di Spinazzola è l'altra novità. Mancini, Smalling e Kolarov completeranno il reparto arretrato.

  • Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Diawara; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko. All.: Fonseca