Buffon ha annunciato l’addio al Paris Saint Germain nella giornata di mercoledì. L’ex capitano della Nazionale ha fatto capire che non lascerà il calcio. Ma dove continuerà la sua avventura il portiere quarantunenne? Difficile dare una risposta definitiva, perché in ballo ci sono tante opzioni. Perché Buffon potrebbe ricevere anche delle importanti offerte dalla Juventus o dalla Federazione, ma se accettasse una di queste due proposte dovrebbe ovviamente ritirarsi.

Le proposte dirigenziali per Buffon

Già un anno fa quando lasciò ufficialmente la Juventus era stata paventato un futuro da dirigente bianconero, e adesso ovviamente questa ipotesi ritorna con prepotenza. Ma Buffon potrebbe non avere un ruolo di primo livello, perché al ponte di comando resteranno sempre Paratici e Nedved con Agnelli. Sul tavolo potrebbe esserci anche il ruolo di team manager della Nazionale, ruolo che per decenni ha avuto Gigi Riva e che da qualche anno è ricoperto da Oriali, che potrebbe seguire all’Inter Conte.

Quali sono le squadre di Serie A interessate a Buffon

Buffon vuole continuare a giocare e vorrebbe farlo in Serie A, per questo dovrebbe scartare le proposte provenienti da Cina, Qatar e Stati Uniti. C’è chi parla di un possibile approdo nella Capitale di Buffon, considerato che è stato visto all’Olimpico in occasione dell’addio di De Rossi e soprattutto del suo forte legame con i tifosi della Lazio, che però un portiere di prima fascia già ce l’ha (Strakosha). Più intriganti invece le ipotesi romantiche. Il ritorno al Parma era stato già paventato la scorsa estate, lì ha iniziato la carriera il leggendario portiere campione del mondo nel 2006. Buffon non ha nascosto mai il suo tifo per il Genoa e chissà che adesso non sia arrivato il momento di vestire il rossoblu. Intanto all’agente del portiere sarebbe arrivata un’offerta da parte di Cellino, che vorrebbe portarlo al Brescia.