Barcellona e Liverpool nella semifinale di ritorno di Champions League non avranno Dembélè, Salah e Firmino. I catalani hanno perso per un infortunio muscolare il francese, mentre i Reds non disporranno né di Salah né di Firmino. Per Klopp e i suoi la rimonta, all’andata è finita 3-0 per i blaugrana, sembra davvero una chimera.

Dembélé salterà Liverpool-Barcellona

Uscito dopo appena sei minuti nel match con il Celta Vigo a causa di un problema muscolare alla coscia destra, il francese Ousmane Dembélé ha scoperto nella giornata di domenica, dopo gli esami strumentali, di aver riportato uno stiramento al bicipite femorale destro. Il Barcellona su Twitter ha fatto sapere che solo nei prossimi giorni si capirà quanto l’attaccante pagato oltre 100 milioni di euro nel 2017 dovrà fermarsi. Sicuramente non ci sarà contro il Liverpool martedì prossimo.

Firmino out, Salah quasi per la semifinale di Champions League

Dopo la vittoria con il Newcastle il tecnico del Liverpool Klopp ha parlato delle condizioni di Firmino e Salah. Non ci sono speranze per il recupero del brasiliano, che sarà assente con il Barcellona, al suo posto dovrebbe giocare Origi, match winner contro la squadra di Benitez. Salah invece è in dubbio, ma le chance di vederlo in campo dall’inizio sono poche. Klopp a proposito dell’ex giallorosso ha detto:

Quando Salah è entrato negli spogliatoi dopo lo scontro con il portiere Dubravka stava bene, si è seduto e ha guardato il match. Ovviamente dobbiamo aspettare per capire come sta. Ha preso un bel colpo.

Salah è uscito in barella e in lacrime

Il prolifico attaccante del Liverpool nel finale di partita con il Newcastle ha fatto spaventare tutti. Ci sono stati veri e propri attimi di paura a St.James’s Park quando si è visto immobile Salah dopo uno scontro con il portiere avversario. Il calciatore si è subito ripreso dopo i soccorsi dei medici del Liverpool e ha lasciato il campo in barella, piangendo.