L'esperienza con la maglia della Lazio non si è conclusa come Stefan De Vrij avrebbe voluto. Il difensore olandese che non è riuscito a centrare l'obiettivo della Champions, uscendo sconfitto proprio nel decisivo scontro diretto contro l'Inter, pensa già alla sua nuova avventura in nerazzurro. Il classe 1992 direttamente dal ritiro della nazionale oranje ha parlato per la prima volta con entusiasmo della squadra milanese, tornando anche sulla prestazione dell'Olimpico.

De Vrij e la conferma della firma con l'Inter

Gli impegni con l'Olanda che non parteciperà ai prossimi Mondiali, poi le vacanze e dunque la sua nuova avventura all'Inter. E De Vrij che ha già firmato il suo contratto con i nerazzurri, ai microfoni dell'lgemen Dagblad ha dichiarato senza troppi giri di parole: "Ho firmato per l’Inter per 5 anni. Con la maglia nerazzurra credo di poter ulteriormente migliorare. Non vedo l'ora di iniziare". E' stato lo stesso difensore dunque a confermare il suo futuro all'Inter dove guadagnerà circa 4.2 milioni di euro a stagione.

Le polemiche su Lazio-Inter, la verità di De Vrij

Testa alle amichevoli contro Slovacchia e Italia e poi ci sarà tutto il tempo per ambientarsi in nerazzurro. Impossibile però non tornare su quanto accaduto all'Olimpico e soprattutto sulle polemiche per la sua prestazione, nell'ultima partita con la Lazio, proprio contro l'Inter. In molti hanno puntato il dito sull'errore commesso dall'olandese in occasione del rigore poi segnato da Icardi, evidenziando la distrazione per il suo possibile approdo alla corte del club milanese. De Vrij ha ribadito di aver sempre mantenuto una condotta professionale, chiudendosi nel silenzio dopo il fischio finale di Lazio-Inter: "Tutti quelli che mi conoscono sanno che ho dato tutto anche in quella partita. Non so se in Italia ci credono, quindi ho spento tutto per una settimana, così mi sono concentrato solo sulla mia Nazionale".

Perché De Vrij ha scelto di andare all'Inter

De Vrij liberatosi a zero dalla Lazio, ha ricevuto tantissime proposte sul mercato. Perché il calciatore ha accettato quella dell'Inter? Ecco la sua risposta che riempirà d'orgoglio il popolo nerazzurro: "Alla Lazio ho passato anni molto belli. Abbiamo fatto il massimo, a parte l’ultimo obiettivo, conquistare la Champions League. Tra i club che erano interessati a me, l’Inter era quella che mi attraeva di più: il progetto, le ambizioni e le sensazioni che avevo. Sono pronto per questa nuova sfida che l’Inter mi ha offerto".