Daniele De Rossi – Foto da Twitter Boca Juniors
in foto: Daniele De Rossi – Foto da Twitter Boca Juniors

Il grande sogno argentino di Daniele De Rossi è ormai una realtà. L'ex centrocampista e capitano della Roma, ha infatti raggiunto nelle scorse ore Buenos Aires per le visite mediche e per la firma sul suo nuovo contratto con il Boca Juniors. In attesa della sua presentazione ufficiale a stampa e tifosi, a parlare dello sbarco del campione del mondo 2006 è stato il presidente degli xeneizes Daniel Angelici.

"Ho scelto di prendere Daniele De Rossi per diversi motivi – ha spiegato il patron, in un'intervista concessa a Radio Radio – Il primo perché sapevamo fosse da sempre un sostenitore del Boca Juniors, poi per la presenza di Burdisso che è stato un suo compagno di squadra e oggi nostro direttore sportivo. Ci porta grande esperienza e sono certo che quando De Rossi vedrà cosa succede nella Bombonera, si renderà conto che è il luogo del calcio. Penso che sarà di aiuto per la crescita dei ragazzi giovani perché è un Nazionale: un modello positivo con cui confrontarsi".

Un esempio per i più giovani

"Il calcio argentino e quello italiano sono completamente diversi, soprattutto nella velocità – ha aggiunto Angelici, di fronte alla domanda sulla condizione fisica di De RossiÈ una sfida importante quella che sta per affrontare Daniele. Va verso un luogo ideologico, verso un calcio diverso come i migranti andavano incontro a una terra sconosciuta. Vedendo il suo carattere credo sarà un trionfatore".

Il numero uno del Boca Juniors, che ha confermato che il contratto dell'ex romanista è valido fino al 30 giugno del prossimo anno, ha poi parlato di ciò che potrebbe dare De Rossi nella Copa Libertadores: "Abbiamo vinto i primi novanta minuti, mercoledì ci sarà il ritorno alla Bombonera e De Rossi potrà capire che non sarà da meno rispetto all’Olimpico. Vogliamo passare ai quarti e andare avanti. Il Boca gioca su tre competizioni, ma abbiamo una rosa con giocatori di esperienza con l’obbligo di provare a vincere tutto”.