Quale sarà il futuro di Matthijs de Ligt? Il giovane capitano dell'Ajax è un pezzo pregiato del calciomercato internazionale, oggetto dei desideri di top club come Barcellona e Juventus. Sulle sue tracce in passato c'è stato anche il Manchester United, ad un passo dall'acquistare il suo cartellino nella scorsa estate. Alla fine però tutto è saltato, per un motivo davvero particolare. Una relazione degli scout dei Red Devils, in cui si evidenziava la presunta "tendenza ad ingrassare" del ragazzo olandese.

Perché lo United rinunciò sul mercato a Matthijs de Ligt

Matthijs de Ligt, gioiellino classe 1999 già perno dell'Ajax e della nazionale olandese è uno dei difensori più ambiti sul calciomercato. Tra i top club interessati alle sue prestazioni c'è anche il Manchester United che sicuramente avrà dei rimpianti per non aver piazzato l'affondo per il talento oranje nella scorsa estate quando la sua valutazione non era certo quella attuale (80 milioni di euro). Le ultime indiscrezioni riportate dal The Mirror, raccontano infatti dei curiosi motivi che spinsero i Red Devils a rinunciare a quello che era uno dei principali obiettivi di mercato. Lo United infatti mollò la presa su de Ligt per la presunta "tendenza ad ingrassare".

De Ligt, la presunta tendenza ad ingrassare e la stazza del papà Frank

Nella scorsa estate de Ligt promettente difensore dell'Ajax e della nazionale olandese era finito nel mirino del Manchester United. A tal proposito i collaboratori dell'allora manager dei Red Devils José Mourinho avevano seguito il calciatore, stilando la classica relazione sulle sue caratteristiche. Il resoconto dello scout Marcel Bout avrebbe evidenziato la presunta tendenza ad ingrassare di de Ligt certificata dalla stazza di suo padre Frank. Una situazione considerata dunque un rischio per le condizioni fisiche del giovane gigante dei Lancieri. Nonostante il gradimento di Mourinho, a caccia di un difensore di caratura internazionale, il Manchester United avevano deciso di rinunciare al loro obiettivo.

Dove giocherà in futuro de Ligt, Barcellona in pole. La Juve ci prova fino alla fine

Una vera e propria beffa a giudicare dalla crescita esponenziale del calciatore protagonista in campionato e soprattutto in Champions, dove si è mostrato anche molto abile in zona gol. Al momento le possibilità di un nuovo assalto da parte dei Red Devils per il talento olandese sembrano ridotte al lumicino. La squadra in pole per acquistare il cartellino di de Ligt è sicuramente il Barcellona anche se negli ultimi giorni, la trattativa ha fatto registrare una brusca frenata. La Juve ci proverà fino alla fine, anche se per convincere l'Ajax bisognerà mettere sul piatto almeno 80 milioni.