Nella sua carriera Dan Friedkin ha dimostrato di essere un imprenditore ambizioso. Ambizioni che il magnate americano è pronto a riversare anche sulla Roma, il club che a meno di colpi di scena acquisterà ufficialmente nei primi giorni del 2020. Il classe 1965 è già carico e spera di regalare alla tifoseria giallorossa tantissime gioie e magari quel quarto scudetto, che sognano dal 2001.

Dan Friedkin e le ambizioni da proprietario della Roma

Ancora pochi giorni e Dan Friedkin dovrebbe raccogliere l'eredità di James Pallotta, diventando così il nuovo proprietario della Roma. Solo le formalità e gli ultimi dettagli da limare separano il ricchissimo uomo d'affari americano, che possiede un patrimonio da 4.2 miliardi di dollari, dall'acquisto del club giallorosso per una cifra di circa 780 milioni di euro. Quali sono i progetti per la nuova Roma? Che idee ha il manager patron della Toyota per la squadra capitolina? A giudicare dalle sue ultime parole, Friedkin pensa in grande e spera di riportare la società giallorossa al top

La promessa di Friedkin ai tifosi della Roma sullo scudetto

Dan Friedkin parlando con i suoi collaboratori, ha parlato di quelle che saranno le ambizioni della sua nuova Roma. Nelle parole riportate da Il Messaggero, il futuro patron è molto chiaro: "Non voglio illudere i tifosi, ma sono animato da grandi progetti: nel più breve tempo possibile regaleremo ai tifosi giallorossi il quarto scudetto che sognano dal 2001. Eredito da James Pallotta una grande società calcistica, lui non ha avuto fortuna nonostante il grande impegno e la passione che ha profuso. Spero di essere assistito dalla sorte"

Quali saranno le prime mosse di mercato della Roma di Friedkin

Quali saranno dunque le prime mosse di Friedkin? Il club potrebbe già muoversi sul mercato, con l’interesse concreto per Mariano Diaz e Politano, già confermato in passato. La priorità è quella di blindare ulteriormente Zaniolo, e Pellegrini che dovrebbero essere al centro del nuovo progetto giallorosso. La Roma farà il possibile anche per chiudere il discorso relativo a Smalling: per il difensore inglese si tratta ad oltranza con lo United che chiede ancora 20 milioni.