Cristiano Ronaldo ha deciso di affidarsi a David Chesnoff, l’avvocato delle star, per difendersi in tribunale dalle accuse di Kathryn Mayorga. Chesnoff ha difeso in carriera Paris Hilton, Mike Tyson, André Agassi, Bruno Mars, Leonardo Di Caprio e la famiglia di Michael Jackson. La scelta del giocatore della Juventus è molto importante e va a sottolineare la delicatezza del caso.

Nei giorni scorsi il settimane tedesco ‘Der Spiegel’ ha riportato alla luce la vicenda e ha parlato della causa presentata dalla Mayorga, l’ex modella accusa l’attaccante portoghese e sostiene di essere stata violentata dal giocatore a Las Vegas nel 2009. La donna in passato aveva già dichiarato di aver ricevuto 375mila dollari dal portoghese per mettere a tacere la vicenda.

Cristiano Ronaldo, che nei giorni scorsi sui suoi profili social ha detto di essere molto tranquillo: Aspetto l’esito dell’indagine e ho lo coscienza pulita. Lo stupro è un crimine abominevole, adesso scende in campo e lo fa in modo forte ingaggiando uno degli avvocati migliori in circolazione.

Mentre le autorità americane hanno riaperto un’indagine e la Juventus si è schierata al fianco del giocatore, gli sponsor di CR7 stanno seguendo molto da vicino il percorso di questa vicenda. La Nike, che dal 2003 ha sotto contratto il giocatore e che a Ronaldo ha fatto firmare un contratto a vita due anni fa, ha rilasciato una dichiarazione breve: “Siamo profondamente preoccupati per le accuse inquietanti e continueremo da vicino la situazione”. Parole simili da parte della EA Sports e della ONG Save the Children. Mentre il tecnico Allegri in conferenza stampa ha detto che il giocatore sta bene e sarà in campo: “Riguardo alle vicissitudini, è un ragazzo che conosco da tre mesi, quello che posso dire è che in 15 anni di carriera ha mostrato grande professionalità dentro e fuori dal campo”.