La sua avventura stagionale in Champions League, la prima con la maglia della Juventus, si è chiusa ai quarti di finale in virtù del ko contro l'Ajax. Cristiano Ronaldo è riuscito comunque a festeggiare il suo personalissimo triplete, celebrando dopo la vittoria di scudetto e Supercoppa, quella della Nations League con la nazionale portoghese. E dopo la vittoria sull'Olanda, CR7 ha voluto esaltare su Instagram i 3 titoli vinti in stagione con la maglia bianconera e quella lusitana. Un rendimento che a suo giudizio dovrebbe bastare e avanzare per permettergli di conquistare il sesto Pallone d'Oro.

https://www.instagram.com/p/ByhrBYtAfYV/
in foto: https://www.instagram.com/p/ByhrBYtAfYV/

Cristiano Ronaldo, terzo trofeo stagionale, la Nations League dopo lo scudetto e la Supercoppa con la Juventus

Grazie al successo in finale sull'Olanda, Cristiano Ronaldo ha vinto il suo secondo trofeo con il Portogallo. Dopo il prestigioso trionfo a Euro 2016, CR7 ha messo in bacheca anche il primo trofeo della Nations League. Un risultato che impreziosisce ulteriormente una bacheca già impressionante (30 i trofei complessivi) e che porta a 3 i titoli vinti in stagione. L'attaccante infatti dopo aver conquistato la Supercoppa italiana e lo scudetto con la Juventus (nella sua prima annata italiana) ha centrato il tris con la maglia della sua rappresentativa.

Cristiano Ronaldo celebra il suo triplete tra Juventus e Portogallo

Pur senza conquistare la Champions, Cristiano Ronaldo ha voluto festeggiare il suo personalissimo triplete sui social. In un messaggio su Instagram, l'attaccante ha postato una foto con il trofeo della Nations League, accompagnata da queste parole: "Buongiorno mondo, dopo aver conquistato la Supercoppa italiana ed il campionato italiano non poteva esserci miglior modo per finire la stagione vincendo la UEFA Nations League 2+1= triplete".

Perché Cristiano Ronaldo si assegna il sesto Pallone d'Oro

Può bastare questo bottino di titoli per la vittoria del sesto Pallone d'Oro? Cristiano Ronaldo ai microfoni del programma  ‘El Larguero' di Cadena SER non ha dubbi: "Pallone d'Oro? Non so cos'altro dovrei fare per vincerlo, ho vinto tre tornei e il mio rendimento è stato alto come sempre, non ho mai avuto una stagione negativa e questa non fa eccezione. I miei 16 anni di calcio parlano per me. Non so se lo merito, non tocca a me dirlo, tocca a voi giornalisti valutare e giudicare quello che faccio"