Un messaggio di arrivederci alla prossima stagione. Dopo aver vinto la Nations League con il Portogallo, ultimo impegno ufficiale che lo attendeva, CR7 stacca la spina e va in vacanza. Rispetto all'estate scorsa, quella dell'addio al Real Madrid e dello sbarco in Italia alla Juventus, l'asso lusitano non ha dubbi sul proprio futuro: è reduce da un'annata comunque positiva nonostante la delusione in Champions ma è consapevole nella prossima edizione del trofeo i bianconeri rilanceranno l'assalto alla Coppa. In panchina ci sarà Maurizio Sarri e non Pep Guardiola, entrambi hanno filosofie di gioco molto simili e la scelta operata dal club lascia intendere come la svolta sia epocale. Dal furore agonistico di Conte si è passati al pragmatismo di Allegri, due epoche consegnate alla storia e agli almanacchi da una volontà chiara: non basta più ‘solo' vincere, serve farlo anche giocando in maniera convincente, con una proposta tattica più europea.

Su Instagram saluto e ringraziamento alla Juventus

Ronaldo sarà al centro del progetto anche con il tecnico toscano e, considerati i benefici tratti da Gonzalo Higuain dagli schemi dell'ex azzurro, è possibile che per il cinque volte Pallone d'Oro la prossima potrebbe essere una stagione esaltante anche a livello realizzativo. Quanto gol riuscirà a fare? Ci sarà tempo per pensare a questo, per adesso in agenda c'è solo una voce: ovvero, relax e riposo dopo aver messo in bacheca un triplete speciale (scudetto, Supercoppa italiana e trionfo con la propria selezione).

Che stagione indimenticabile! – ha scritto CR7 su Instagram, a margine della foto che lo immortala con il trofeo della Nations League sulla testa -. Nuove esperienze, club gigantesco, una città eccitante, record battuti e altri tre titoli. Devo ringraziare tutti i tifosi della Juventus per il meraviglioso modo in cui sono stato accolto in Italia – ha aggiunto – siete una parte molto importante delle nostre vittorie. Grazie a tutti i miei fan di tutto il mondo e in particolare ai portoghesi che ci hanno aiutato a raggiungere un'altra vittoria storica per il paese. Avrete sempre un posto speciale nel mio cuore.

Record e trofei, CR7 si candida per il 6° Pallone d'Oro

Un abbraccio all'Italia, un bacio ai tifosi della ‘vecchia signora' e poi un elogio di se stesso nell'estate che rende incerta la prossima assegnazione del Pallone d'Oro. Chi lo vincerà? Nell'enunciare i record e i trofei messi in bacheca, CR7 sale sulla macchina del tempo e li ricorda tutti. Come a dire… se avete dubbi, io sono qui a meritare anche il sesto.

Personalmente non dimenticherò mai i grandi momenti e i nuovi successi da record che ho ottenuto fino ad ora nel 2019 – si legge ancora nel post di CR7 -. La Supercoppa italiana, la vittoria in Serie A con 21 gol e il premio di miglior giocatore, la tripletta e il successo in Nations League. Sono stato il primo a raggiungere 100 vittorie e 125 gol in Champions, il primo a vincere 10 titoli Uefa, il primo a segnare nelle fasi finali di ogni competizione per le Nazionali: FIFA World Cup, UEFA European Cup, FIFA Confederations Cup and UEFA Nations League. Sono stato il primo giocatore a segnare in dieci fasi finali con la Nazionale dal 2004 al 2019″. Insomma, una marcia trionfale impressionante. E una promessa: Ci vediamo presto per lottare per nuove e incredibili conquiste.

What an unforgettable season! New experiences, gigantic club, exciting city, broken records and three more titles! I have to thank all of Juventus fans for the wonderfull way I was welcomed in Italy! You’re a very important part of our victories! Thanks to all my fans around the world and particularly to the portuguese people that helped us reach another historical win for Portugal! You’ll allways have a special place in my heart! Personaly, I’ll never forget the great moments and new record-breaking achievments I’ve had so far in 2019: – Italian Supercup winning goal; – Serie A win, Best Player and 21 goals; – Nations League win and hat-trick; – First Player to reach 100 wins and 125 goals in Champions League; – First Player to win 10 UEFA titles; – First Player to score in all National Teams final stages: FIFA World Cup, UEFA European Cup, FIFA Confederations Cup and UEFA Nations League; – First Player to score in 10 consecutive National Teams final stages from 2004 to 2019; See you soon! Together we’ll keep fighting for new and amazing conquests! I’m counting on you! 🇵🇹🇮🇹🌍 🤜🏻🤛🏻🙌🏻💪🏻

A post shared by Cristiano Ronaldo (@cristiano) on