In Manchester City-Tottenham è successo praticamente di tutto. La sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions si è conclusa con il risultato di 4-3 per la squadra di Guardiola che è stata però eliminata, alla luce dell'1-0 incassato all'andata, con i gol segnati fuori casa dagli Spurs che hanno fatto la differenza. Non sono mancati gli episodi arbitrali controversi che hanno chiamato in causa il Var. Decisiva la moviola in campo sia sul gol qualificazione segnata da Fernando Llorente, sia nell'annullamento del gol di Sterling che avrebbe permesso alla formazione di casa di volare in semifinale, in extremis. Protagonista la coppia di arbitri italiani Irrati e Guida rispettivamente addetto e assistente al VAR.

La moviola di Manchester City-Tottenham, il Var convalida il gol di Fernando Llorente

Il primo episodio arbitrale controverso di Manchester City-Tottenham arriva al minuto numero 73′ sul punteggio di 4-2 per i padroni di casa. Sugli sviluppi di un corner, Fernando Llorente stacca e con il corpo tocca il pallone quanto basta per battere Ederson. Ma come ha colpito il pallone l'ex Juventus? Il direttore di gara Cakir si consulta con l'addetto al Var Irrati e decide di rivedere l'azione sul monitor a bordo campo. Difficile stabilire con certezza la dinamica dell'azione, anche se un particolare replay sembra evidenziare che la sfera finisce prima sul gomito e poi sull'anca di Llorente (anche se quest'ultimo fa il possibile per tenere il braccio vicino al corpo). Anche Guardiola mima il braccio, ma l'arbitro decide di convalidare il gol, pesantissimo ai fini della qualificazione.

Manchester City-Tottenham, perché è stato annullato il gol qualificazione di Sterling

Dopo il gol di Llorente, al Manchester City basterebbe un gol per qualificarsi in semifinale. Assalto nel recupero dei padroni di casa che vengono premiati: Eriksen perde un brutto pallone e Bernardo Silva riesce a servire Aguero che dal canto suo appoggia a Sterling che firma il 5-3. Esplode l'Etihad, con Guardiola letteralmente incontenibile tra la disperazione dei giocatori del Tottenham. Interviene però la sala Var che richiama il direttore di gara tra lo stupore collettivo. Il motivo? Una posizione irregolare di Aguero, al momento del passaggio di Silva. Gol annullato (giustamente) tra lo stupore collettivo dei giocatori di casa, con Guardiola che resta qualche secondo con le mani in testa.

Come ha reagito sui social il City per l'annullamento del gol di Sterling

Un boccone amarissimo per il Manchester City, che è sintetizzato alla perfezione dalla reazione social del club inglese. Sul suo profilo Twitter ufficiale infatti i Citizens prima di complimentarsi sportivamente con gli avversari hanno postato un messaggio incomprensibile con una serie di lettere in successione. Furia dei tifosi inglesi contro la squadra arbitrale con Irrati che torna nel mirino, dopo le tante critiche per il rigore concesso in occasione di Psg-United per il fallo di mano di Kimpembe.