Chi è Luis Fabian Galesio, alias Luifa (per gli amici e per i tifosi). Argentino, 26 anni, accattante del Città di Messina che milita nel Girone I di Serie D. Il ruolo? Punta centrale, considerata anche la stazza (è alto 187 cm). I tifosi peloritani lo conoscono bene ma il bomber sudamericano è finito sotto i riflettori per la sua relazione con Ivana Icardi, la sorella di Mauro, calciatore dell'Inter. E' lui il fidanzato che compare nelle foto sul profilo Instagram della ragazza protagonista della edizione del Grande Fratello 16 condotto da Barbara d'Urso. Stessa nazionalità, stessa posizione in campo del cognato illustre anche se con valori di mercato del tutto differenti: 25 mila euro per Luifa, 80/90 milioni per il ‘9' nerazzurro.

La scheda di Luis Fabian Galesio (fonte Trasnfermarkt.it)
in foto: La scheda di Luis Fabian Galesio (fonte Trasnfermarkt.it)

Dalla Liguria alla Sicilia con la maglia del Messina

Reduce dall'esperienza dall'Arma di Taggia (club dilettantistico della Liguria), ‘Luifa' Galesio ha firmato nell'estate scorsa il contratto che lo lega per un anno al Città di Messina (fino a giugno). Sono 31 le presenze stagionali, 8 reti complessive tra Serie D e Coppa Italia di categoria: 28 gare, 7 gol, 1 assist in campionato; 3 ‘gettoni' e 1 centro nel trofeo nazionale. Totale minuti giocati: 2280.

Il rendimento attuale di Galesio col Messina
in foto: Il rendimento attuale di Galesio col Messina

La carriera di Luis Fabian Galesio

La carriera di Galesio è iniziata con la maglia dell'Arsenal de Sarandi (2014) in Argentina. Un anno con la squadra del sobborgo di Avellaneda poi si trasferisca all'Instituto de Cordoba e vi resta per una stagione. Quella successiva lo vede protagonista con la casacca del 9 Julio de Morteros ma con alterne fortune.

La carriera da calciatore di Galesio
in foto: La carriera da calciatore di Galesio

‘Luifa' rientra all'Arsenal ma da lì spicca il volo per l'Italia: a gennaio del 2018 firmato un contratto con un'altra Argentina, quella di Arma di Taggia in Liguria. Tredici partite e 2 gol scandiscono la sua breve permanenza tra i rossoneri liguri, penultimi nel Girone E. Da luglio scorso, invece, il passaggio al Messina.