Ci sono diversi motivi per i quali David Luiz è diventato un giocatore importante e insostituibile per Antonio Conte e Maurizio Sarri. Tra questi anche quello ovviamente legato alla tecnica del difensore del Chelsea, che riesce ad accarezzare il pallone come pochi altri colleghi brasiliani. L'ennesima testimonianza della bravura del giocatore è arrivata nell'ultimo turno di Premier League, dove i Blues dell'ex tecnico del Napoli hanno battuto il Newcastle di Rafa Benitez.

Sul primo dei due gol segnati dai londinesi ai Magpies, c'è infatti il marchio indelebile del difensore di Sarri. Sullo scatto in verticale di Pedro, David Luiz ha strappato applausi inventandosi un lancio "no look" da 50 metri che ha generato il vantaggio del Chelsea. Prima di calciare verso il compagno, il brasiliano ha stupito tutti girando la testa nella direzione opposta e mandando comunque davanti al portiere l'attaccante spagnolo per la rete dell'1 a 0. Il tutto dopo neanche dieci minuti di gioco

Il futuro di David Luiz

Dopo il suo ritorno nell'estate 2016 al Chelsea, il trentunenne difensore verdeoro è però atteso da un terzo addio alla capitale inglese. Nonostante la sua importanza all'interno della squadra, David Luiz è in scadenza di contratto col club di Roman Abramovich e quasi certamente lascerà la Premier League per cambiare paese e campionato. Oltre all'interesse di Napoli e Juventus, l'esperto centrale è nel mirino anche di altri club europei come lo stesso Benfica: club che gli diede la possibilità, nel lontano 2007, di mettersi in evidenza a fianco ad un mostro sacro come Luisao. Secondo il tabloid "The Express", David Luiz finirà dunque per accettare la corte dei lusitani e ritornare ad indossare la maglia delle Aquile a partire dalla prossima stagione.