Il Napoli torna al San Paolo per giocare in Champions e lo farà per sfidare il Feyenoord, la formazione olandese inserita nello stesso girone dei partenopei. Dopo il successo con il Nizza nei preliminari, dunque, ritorna la grande Coppa nello stadio degli azzurri che dovranno vincere per rimettere a posto una partenza negativa con la sconfitta a Donetsk contro lo Shakhtar. Per Sarri, un test fondamentale perchè il solo risultato utile sarà la vittoria. Non c'è Milik, si punterà ovviamente ancora su Mertens ma i partenopei sono i favoriti della vigilia.

Napoli-Feyenoord dove vederla.

In chiaro su Canale5.

Come sempre Mediaset ha deciso di trasmettere in chiaro su Canale 5 una gara delle squadre italiane impegnate in Champions League. La ‘prescelta’ per questa seconda giornata è stata la gara tra Napoli e Feyenoord di martedì alle ore 20,45. Deluse dunque le attese dei tifosi bianconeri e di quelli della Roma, ma per loro ci sarà spazio nelle prossime giornate. La gara sarà trasmessa, ovviamente, anche sui canali Premium Sport e Premium Sport HD. Gli abbonati potranno usufruire anche del servizio streaming Premium Play.

I precedenti tra gli azzurri e gli olandesi.

Tabù azzurro.

E' un primo confronto assoluto tra i due club, ma nei pochi precedenti contro altre squadre olandesi il Napoli non può certo dire di avere la tradizione a favore. Al contrario, perchè la squadra campana cerca invece ancora la prima vittoria dopo quattro sfide, tutte giocate per la fase a gironi di Europa League.

Olanda amara.

I partenopei hanno affrontato l’Utrecht nel 2010 pareggiando entrambe le sfide: senza reti al San Paolo, al termine di uno spettacolare 3-3 in rimonta in Olanda con tripletta di Cavani. Due anni più tardi nel suo girone il Napoli trovò invece il PSV Eindhovened arrivarono due sconfitte. La prima per 1-3 al San Paolo e poi l'ancor più netto 3-0 al Philips Stadion con il secondo gol griffato da Dries Mertens, che vestiva i colori olandesi.

Le quote di Napoli-Feyenoord.

Azzurri favoriti.

Uno sguardo a quote e pronostici ci confermano che il Napoli è super favorito alla vigilia malgrado non abbia convinto al debutto europeo. Il segno 1 apre a quota 1,18, destinata anche a calare in vista del match. Pareggio oltre quota 7; a 15 si giocano gli olandesi.

Match con gol.

Non ce ne saranno tanti per i bookmakers ma Napoli-Feyrnootd non finirà a reti inviolate. Vicino a triplicare la posta l’under 2,5 (over a 1,35). Il gol di entrambe vale invece il raddoppio mentre il nogol (solo una squadra segnerà) è fermo sull'1,75.

Arbitro e formazioni.

Fischietto scozzese.

La sfida del San Paolo verrà arbitrata dallo scozzese William Collum, il quale verrà coadiuvato David McGeachie e Douglas Ross, dagli addizionali Bobby Madden e John Beaton e dal quarto uomo Francis Connor.

Napoli, tutto su Mertens.

Sarri non ripeterà l’errore di Kharkhiv di lasciare Mertens in panchina, anche perché non ci sarà Milik, infortunatosi. L’unico ballottaggio dovrebbe essere in mezzo al campo dove la non perfetta forma di capitan Hamsik potrebbe lasciare uno spiraglio di titolarità a Zielinski. Per il resto la formazione sarà quella tipo.

Feyenoord col 4-3-3.

Il Feyenoord dovrebbe schierarsi con il consueto 4-3-3 anche se non è da escludere un possibile passaggio alla linea a 3 per aver maggior copertura. In attacco il riferimento offensivo sarà Kramer che sostituirà Jorgensen, infortunato.

Probabili formazioni.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
Allenatore: Sarri

Feyenoord (4-3-3): Jones; Diks, Botteghin, van der Heijden, Nelom; Toornstra, El Ahmadi, Vilhena; Berghuis, Kramer, Boetius.
Allenatore: van Bronckhorst