Con il sorteggio delle prime gare di luglio, andato in scena nelle scorse ore a Nyon, è di fatto cominciata l'edizione 2019/2020 della Champions League. La lunga corsa verso la finale, che si giocherà allo stadio Ataturk di Istanbul (lo stesso impianto che ha visto il Milan di Ancelotti perdere la finale con il Liverpool), comincerà dunque con il primo turno eliminatorio con partite d'andata e ritorno: rispettivamente in programma il 9 e 10 luglio e il 16 e 17 luglio. In vista degli accoppiamenti, le 32 squadre erano state così suddivise in tre diverse fasce: due gironi da dieci e uno da dodici.

Gli impegni delle "big" d'Europa

Tra le sfide interessanti che animeranno il primo turno eliminatorio di Champions League, spiccano quelle tra i campioni di Scozia del Celtic e il Sarajevo, e quella che metterà di fronte la Stella Rossa (reduce dalla conquista del quinto "scudetto") ai lituani del Suduva. Il Rosenborg affronterà invece i nordirlandesi del Linfield, mentre il Bate Borisov se la vedrà con i polacchi del Piast Gliwice. Il Partizani dell'italiano Franco Lerda (già tecnico, tra le altre, di Crotone, Torino e Lecce) è stato invece sorteggiato con il Qarabag.

Queste le partite del primo turno eliminatorio

Nõmme Kalju (EST) – Shkëndija (MKD)
Suduva (LTU) – Stella Rossa (SRB)
Ararat-Armenia (ARM) – AIK (SWE)
Astana (KAZ) – CFR Cluj (ROU)
Ludogorets (BUL) – Ferencváros (HUN)
Partizani (ALB) – Qarabağ (AZE)
Slovan Bratislava (SVK) – Sutjeska (MNE)
Celtic (SCO) – Sarajevo (BIH)
Sheriff Tiraspol (MDA) – Saburtalo (GEO)
F91 Dudelange (LUX) – Valletta (MLT)
Linfield (NIR) – Rosenborg (NOR)
Valur Reykjavík (ISL) – Maribor (SVN)
Dundalk (IRL) – Riga (LVA)
The New Saints (WAL) – [vincente Feronikeli-Lincoln]-[vincente Tre Penne-Santa Coloma]
HJK Helsinki (FIN) – HB Tórshavn (FRO)
BATE Borisov (BLR) – Piast Gliwice (POL)